Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Istat: la povertà non allenta la morsa, cresce al Sud

VIDEO
colonna Sinistra

Istat: la povertà non allenta la morsa, cresce al Sud

In Calabria, Basilicata e Sicilia le situazioni più complesse

Milano, 16 lug. (TMNews) – Cresce nel 2010 la povertà nel sud Italia. Secondo i dati diffusi dall’Istat, la povertà continua a essere maggiormente diffusa nel Mezzogiorno tra le famiglie più numerose, in particolare con tre o più figli. Nel Sud l’incidenza di povertà relativa cresce dal 36,7% del 2009 al 47,3% del 2010. Se la Lombardia e l’Emilia Romagna sono le regioni con i valori più bassi dell incidenza di povertà, pari al 4% e al 4,5%, le situazioni più gravi si osservano tra le famiglie residenti in Calabria col 26%, Sicilia 27% e Basilicata con il 28,3%. L’Istat spiega che dietro questi dati si nasconde una forte relazione tra povertà, bassi livelli di istruzione, bassi profili professionali ed esclusione dal mercato del lavoro.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su