Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rifiuti, Caldoro firma ordinanza per sversamenti fuori provincia

VIDEO
colonna Sinistra

Rifiuti, Caldoro firma ordinanza per sversamenti fuori provincia

L'assessore Romano: in quattro mesi saremo fuori dalla crisi

Il governatore della Campania, Stefano Caldoro ha firmato una nuova ordinanza per consentire lo sversamento dei rifiuti nelle discariche delle province di Avellino, Caserta e Benevento. Per 5 giorni, a partire dal 15 luglio a Savignano Irpino, San Tammaro e Sant’Arcangelo Trimonte, verranno inviate circa 900 tonnellate di frazione umida tritovagliata per liberare gli Stir. Una soluzione temporanea in attesa che si possano avviare i trasferimenti di una parte della spazzatura napoletana verso quelle regioni che hanno dato la propria disponibilità allo smaltimento. Giovanni Romano, assessore regionale all’Ambiente. Secondo gli ultimi dati, sono oltre 2mila le tonnellate di rifiuti ancora in strada a Napoli: un dato che tiene alto il livello d’allarme sanitario, soprattutto per le alte temperature di questi mesi estivi e perché la solidarietà di altre regioni, oltre a Emilia, Liguria e Toscana tarda ad arrivare. Intanto anche il comune di Napoli – ha assicurato il vicesindaco Tommaso Sodano, dopo l’incontro con il ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo – predisporrà un piano straordinario per fronteggiare l’emergenza.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su