Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Palermo, racket e rapine: arrestati 37 affiliati a Cosa Nostra

VIDEO
colonna Sinistra

Palermo, racket e rapine: arrestati 37 affiliati a Cosa Nostra

Messineo: Manca ancora piena collaborazione commercianti

Racket, estorsioni, traffico di droga e rapine, in nome e per conto di Cosa nostra. Sono queste le accuse per le 37 persone arrestate a Palermo dai carabinieri del Comando provinciale. Si tratta di boss e gregari dei mandamenti di Pagliarelli e Porta Nuova fermati nell’ambito del blitz antimafia “Hybris” che ha azzerato i vertici di due delle cosche più potenti della città. Secondo quanto accertato dalle indagini, sarebbero oltre trenta i casi di “pizzo” estorto ai commercianti come spiega il procuratore capo di Palermo Francesco Messineo.L’organizzazione criminale investiva i proventi del racket e i guadagni illeciti nel traffico di cocaina, che veniva poi immessa nel mercato siciliano grazie ad una rete di pusher. Ai membri del clan detenuti, invece, la cosca assicurava il pagamento delle spese legali.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su