Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli dice no al racket con la “pizza no pizzo”

VIDEO
colonna Sinistra

Napoli dice no al racket con la “pizza no pizzo”

Nasce piazza deracketizzata ma negozio vittima di intimidazioni

Il no al racket parte dalla tavola, dal simbolo di Napoli: una pizza tricolore sfornata dal ristorante “Il Grifo” nella prima piazza deracketizzata, cioè libera dal racket, della città. Siamo a piazzetta Pietrasanta, nel centro di Napoli, dichiarata zona libera dal pizzo. Un’iniziativa delle associazioni che si battono contro questa piaga, alla quale hanno aderito gli esercenti, che qualcuno ha cercato di fermare, come spiega Tano Grasso, presidente onorario della Fai, Federazione nazionale delle associazioni antiracket.Nessun passo indietro nonostante le intimidazioni, assicura Grasso, anzi l’iniziativa si allargherà ad altre zone della città, a cominciare dalla Pignasecca e da Santa Maria La Nova, che saranno dichiarate libere dal pizzo in autunno. All’inaugurazione c’era anche il sottosegretario all’Interno Alfredo Mantovano, che commenta l’atto intimidatorio.Per l’occasione è stata anche presentata la cartina turistica di Napoli in tedesco con gli indirizzi dei commercianti antiracket.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su