Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Strage di Butera, confessa il vicino di casa delle vittime

VIDEO
colonna Sinistra

Strage di Butera, confessa il vicino di casa delle vittime

L'agricoltore protagonista di continui litigi con la famiglia

Ha confessato l’agricoltore da giorni sotto torchio per la strage di Butera, in provincia di Caltanissetta, nella quale un’intera famiglia di tre persone è stata uccisa lo scorso 21 giugno. L’uomo ha riferito ai carabinieri di d’aver maturato la decisione di uccidere i vicini di casa – moglie e marito, con il loro figlio 13enne – in seguito a numerosi litigi con le vittime, e di angherie che avrebbe subite da loro. Per portare a termine il suo piano, l’agricoltore ha usato due armi appartenenti al padre. Nel corso dell’interrogatorio di fronte ai magistrati di Gela e di Enna, l’assassino ha detto di essere fuggito dopo il delitto, e di aver vagato senza meta fino a venerdì, giorno in cui è stato arrestato dai carabinieri che lo hanno sorpreso dopo che aveva sparato alcuni colpi di pistola contro l’abitazione delle vittime a Licata.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su