Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Crotone, torneo di calcetto per Dodò: fu ucciso dalla ‘ndrangheta

VIDEO
colonna Sinistra

Crotone, torneo di calcetto per Dodò: fu ucciso dalla ‘ndrangheta

La città ricorda il bambino vittima di una sparatoria nel 2009

“Liberi… di giocare”, due anni dopo la tragedia. Si chiama così il torneo di calcio a 5 dedicato a Domenico “Dodò” Gabriele, il bambino di 11 anni ferito a morte in una sparatoria su un campo di calcetto di Crotone il 25 giugno del 2009. Lo scenario è lo stesso, il campetto di contrada Margherita: a organizzare l’iniziativa l’associazione “Libera”, presenti il papà del bambino, Giovanni e la madre Francesca.Il prefetto Vincenzo Panico, che ha dato il calcio d’inizio. Le tre squadre partecipanti, 35 baby calciatori, rappresentavano diversi quartieri della città, Fondo Farina, Tufolo e San Francesco. Prima delle gare i ragazzi della parrocchia “Maria Madre della Chiesa” hanno eseguito un brano composto da loro in ricordo di Dodò.Il prefetto ha consegnato una targa ai coniugi Gabriele, le autorità hanno premiato con una coppa le squadre e con medaglie i calciatori del torneo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su