Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rifiuti, scontro nel governo su decreto per Napoli: Lega dice no

VIDEO
colonna Sinistra

Rifiuti, scontro nel governo su decreto per Napoli: Lega dice no

Berlusconi: stiamo lavorando. De Magistris rassicura cittadini

Il decreto per sbloccare l’emergenza rifiuti a Napoli ci sarà, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi da Bruxelles rassicura: “Stiamo lavorando”. Ma sul tema è scontro interno alla maggioranza tra Pdl e Lega. Il ministro Calderoli avverte: “Niente truffe o voleranno le sedie”. La questione rischia di mettere in difficoltà il governo, anche perchè l’emergenza non si potrà risolvere senza il contributo di altre regioni. Nodo su cui la Lega ha fatto saltare due volte l’accordo in Consiglio dei ministri.Il sindaco Luigi De Magistris, in un’intervista al Mattino, rassicura i concittadini all’indomani dell’incontro a Roma con i ministri Prestigiacomo e Galan e dopo un’altra notte di tensione con roghi, blocchi stradali e spazzatura rovesciata. “I napoletani devono stare tranquilli non saranno mai soli, ci sono io. Il sindaco ha vinto per cambiare questa città e questa città sarà cambiata” dice, ribadendo la ra responsabilità del premier. “La disponibilità delle regioni a prendere rifiuti c’è, spetta a Berlusconi fare il decreto sbloccaflussi e evitare rischi per la salute dei napoletani”. Intanto la procura di Napoli ha aperto un fascicolo per il reato di epidemia colposa, dati i rischi per la salute pubblica che derivano dall’emergenza in città.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su