Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ponte sottomarino dell’energia per collegare Sicilia e Calabria

VIDEO
colonna Sinistra

Ponte sottomarino dell’energia per collegare Sicilia e Calabria

700 mln investimenti per l'elettrodotto tra Sorgente e Rizziconi

Un ponte dell’energia per unire la Sicilia e la Calabria, una grande opera che sarà il nuovo collegamento elettrico tra le due sponde dello Stretto. I lavori del nuovo elettrodotto traSorgente in provincia di Messina e Rizziconi, in provincia di Reggio Calabria, dovrebbero essere ultimati entro il 2013. Questa infrastruttura permetterà anche un risparmio in bolletta perchè si abbatterà il differenziale di prezzo del 40% che oggi esiste tra la Sicilia e il continente e che determina un maggior costo in bolletta di 800milioni di euro l’anno, come spiega il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo. Un’infrastruttura all’avanguardia che permetterà di trasportare2.000 Mw di energia di cui 700 da fonti rinnovabili come spiega l’amministratore delegato di Terna Flavio Cattaneo. Per realizzare l’elettrodotto Sorgente-Rizziconi è previsto un investimento di 700 milioni di euro, finanziati in parte dall’Unione Europea.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su