Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Pozzuoli, si rompe pompa: Tempio di Serapide allagato

VIDEO
colonna Sinistra

Pozzuoli, si rompe pompa: Tempio di Serapide allagato

Era già successo l'anno scorso, ci vollero mesi per rimediare

Un acquitrino ristagnante in cui galleggiano bottiglie e travi. Sono le condizioni del tempio di Serapide a Pozzuoli, allagato a causa delle piogge di giugno e del cattivo funzionamento di una pompa. Il tempio, che si chiama così ma in realtà è un macellum, cioè un mercato pubblico, giace su un fondo di fango e detriti che col tempo hanno creato muschio sui basamenti. Era già successo l’anno scorso, quando ci vollero mesi per liberarlo dall’acqua: un danno per i turisti e per i ristoratori della zona che hanno a che fare ripetutamente con il cattivo odore e le zanzare. Il danno più grande resta quello provocato dall’incuria a questo sito archeologico del I secolo dopo Cristo famoso anche per il fenomeno di bradisismo, cioè un abbassamento o innalzamento del suolo legato a fenomeni vulcanici secondari. Sulle colonne del macellum si possono vedere i segni che raccontano l’evoluzione del fenomeno nei secoli.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su