Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rifiuti, Iervolino: differenziata lenta perché non c’erano soldi

VIDEO
colonna Sinistra

Rifiuti, Iervolino: differenziata lenta perché non c’erano soldi

Il sindaco uscente: pesano ignoranza e cattiva informazione

La raccolta differenziata dei rifiuti a Napoli non è mai decollata perché mancavano i soldi. Lo sostiene Rosa Russo Iervolino, sindaco uscente della città partenopea, più volte indicata da Silvio Berlusconi in persona come principale responsabile dell’emergenza rifiuti nella città. “A pesare sull’intera vicenda – ha aggiunto la Iervolino – c’è stata anche l’ignoranza, la cattiva informazione e la non conoscenza da parte di tutti”. Il primo cittadino ha ricordato che il percorso è iniziato anni fa e che dove è stata attivata la raccolta porta a porta, le percentuali sono altissime, con l’80% a Bagnoli e il 72% a Chiaiano. “Certo – ha concluso Iervolino – la differenziata non si è fatta ovunque, ma perché non avevamo i soldi”. Nel frattempo, in vista del ballottaggio, il candidato del centrodestra Gianni Lettieri ha annunciato che intende affidare la pratica rifiuti all’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su