Header Top
Logo
Lunedì 24 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Catania, sgomberato il Palazzo di Cemento, fortino d’illegalità

VIDEO
colonna Sinistra

Catania, sgomberato il Palazzo di Cemento, fortino d’illegalità

La rabbia degli occupanti: "Come troviamo una casa?"

Il Palazzo di Cemento di Librino a Catania è stato sgomberato in attuazione dell’ordinanza del sindaco Raffaele Stancanelli. Trecento uomini delle forze dell’ordine, tra poliziotti, carabinieri, finanzieri e vigili urbani, hanno proceduto allo sgombero della struttura comunale che per anni è stata simbolo dello spaccio, dell’abusivismo, ma anche dell’arroganza mafiosa. Da diversi giorni il Palazzo era occupato dalle famiglie, che lo abitavano abusivamente, che protestavano contro le soluzioni abitative proposte dal Comune. Agli occupanti è stato assegnato un alloggio per 15 giorni. Lo sgombero è avvenuto nella massima tranquillità, e nonsotante la rabbia non c’è stata resistenza degli occupanti.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su