Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati schiavizzati per montare fotovoltaico a Brindisi

VIDEO
colonna Sinistra

Immigrati schiavizzati per montare fotovoltaico a Brindisi

15 arresti. Sequestrata una società spagnola

Immigrati schiavizzati per montare impianti fotovoltaici in Puglia: 15 persone sono state arrestate tra Brindisi e Lecce da Guardia di finanza e polizia. L’accusa è associazione a delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù dei lavoratori. A fare scattare le indagini sono stati gli esposti – presentati fin dallo scorso autunno – da decine di operai extracomunitari, che hanno denunciato di avere lavorato in condizioni di sfruttamento, senza alcun rispetto delle regole previste dal contratto di lavoro dei metalmeccanici. Sequestrata anche una società, con sede a Brindisi, con più di 800 dipendenti e di proprietà di soggetti spagnoli, che ha realizzato 17 impianti fotovoltaici nel Salento. Gli altri reati contestati a vario titolo dai 15 arrestati sono estorsione, favoreggiamento della condizione di clandestinità di cittadini extracomunitari e truffa aggravata ai danni dello Stato.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su