Header Top
Logo
Martedì 25 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Reggio Calabria, trovato un proiettile alla Procura generale

VIDEO
colonna Sinistra

Reggio Calabria, trovato un proiettile alla Procura generale

L'edificio è già stato obiettivo di atti intimidatori

Minacce alla procura di Reggio Calabria. Un proiettile è stato trovato sulle scale della Procura generale della città: a notarlo la scorta del procuratore generale Salvatore Di Landro, che ha lanciato l’allarme. Sul fatto indaga la squadra mobile, che ha repertato il proiettile. La Procura generale di Reggio Calabria continua a essere oggetto di atti intimidatori: il 3 gennaio 2010 fu piazzata una bomba davanti al portone dell’edificio, il 26 agosto dello stesso anno l’obiettivo fu la casa del procuratore generale Di Landro, il 4 ottobre il procuratore della DDA Giuseppe Pignatone. Gli attentati del 2010, hanno accertato gli inquirenti, furono una vendetta: a fare luce sull’accaduto le rivelazioni del pentito Antonino Lo Giudice.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su