Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Calabria: sequestro di beni al clan della ‘ndrangheta Coluccio

VIDEO
colonna Sinistra

Calabria: sequestro di beni al clan della ‘ndrangheta Coluccio

A Siderno recuperati beni immobili per 5 milioni

Una villa di lusso, un terreno di duemila metri quadri ed in un allevamento di cavalli e cani di razza per un valore complessivo di cinque milioni di euro: La Polizia di Reggio Calabria ha sequestrato a Siderno numerosi beni immobili appartenenti ad un presunto affiliato alla ‘ndrangheta, Antonio Stefano, di 36 anni, riconducibile alla cosca Coluccio. Un importante risultato come spiega Benedetto Sanna dirigente questura reggina.Antonio Stefano è genero del boss Vincenzo Macrì, nipote di don Antonio Macrì, uno dei capi storici della criminalità organizzata calabrese, che per primo aveva instaurato rapporti con la malavita negli Stati Uniti, in Canada e Australia.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su