Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Sul Milleproroghe il Mezzogiorno contro il ministro Tremonti

VIDEO
colonna Sinistra

Sul Milleproroghe il Mezzogiorno contro il ministro Tremonti

Cassate norme a favore di Campania, Sicilia e Roma

Il Mezzogiorno sul piede di guerra contro il ministro del Tesoro Giulio Tremonti. Le regioni del Sud gli contestano una serie di modifiche al Milleproroghe che penalizzerebbero esclusivamente le loro amministrazioni a tutto vantaggio del Nord. Il provvedimento, finito nel mirino del Quirinale e su cui il governo ha posto la fiducia, darebbe innanzitutto il via libera alle ruspe in Campania contro gli abusi edilizi. I parlamentari campani del Pdl guidati da Cosentino avevano provato a fare pressioni ma sono rimasti inascoltati. Stessa sorte è toccata ai colleghi siciliani: è stata infatti cassata la norma per la proroga delle concessioni dei contratti nella zona dell’Etna. Non è andata meglio ad Alemanno che si è visto cancellare due norme, sugli immobili acquisiti a seguito di esproprio e sull’aumento del numero di assessori e consiglieri del Comune di Roma. Da Roma in giù dunque amministratori e politici locali hanno un motivo diverso per contestare Tremonti, il ministro del Pdl molto amico della Lega.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su