Header Top
Logo
Venerdì 28 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Un peschereccio di Mazara salva 38 clandestini magrebini

VIDEO
colonna Sinistra

Un peschereccio di Mazara salva 38 clandestini magrebini

Il Chiaraluna era stato sequestrato dai libici e dai tunisini

Il peschereccio di Mazara del Vallo “Chiaraluna” è intervenuto per salvare 38 immigrati magrebini recuperati durante una battuta di pesca nel Canale di Sicilia come documentano le immagini della Guardia di Finanza. Nonostante le difficili condizioni del mare è il peschereccio riuscito ad attraccare al porto di Lampedusa. I clandestini portati in salvo si trovavano da un paio di giorni su una carretta del mare, divenuta ormai ingovernabile a causa di un guasto. I pescatori siciliani insieme alle forze dell’ordine, in questi anni si sono contraddistinti per avere salvato centinaia di vite umane, spesso anche a discapito dei propri interessi. Il “Chiaraluna” ad esempio è stato sequestrato in passato prima dalle motovedette libiche e poi da quelle tunisine che lo hanno bloccato a Sfax per otto giorni.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su