Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Agrigento, 11 fermi per droga: tra loro familiari di mafiosi

VIDEO
colonna Sinistra

Agrigento, 11 fermi per droga: tra loro familiari di mafiosi

Operazione conclusa bruscamente per evitare pericolo di fuga

Undici fermi tra Porto Empedocle e Favara per evitare il pericolo di fuga: si è conclusa così l’operazione contro il traffico di droga coordinata dalla Direzione Distrettuale antimafia e condotta dalla squadra mobile di Agrigento. Il dirigente Alfonso Iadevaia.Tra i fermati ci sono familiari di esponenti mafiosi di spicco come Salvatore Prestia, cognato di Fabrizio Messina, fratello del capomafia della provincia di Agrigento Gerlandino Messina, catturato a dicembre dopo una lunga latitanza. Fermati anche Giuseppe Grassonelli, esponente della famiglia mafiosa di Porto Empedocle, e Antonio Russello, coinvolto come favoreggiatore nel fallito blitz del 2009 in un appartamento di Favara nel quale si sarebbe nascosto proprio il boss Gerlandino Messina.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su