Header Top
Logo
Venerdì 26 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Arrestato a Duisburg il re del narcotraffico della ‘ndrangheta

VIDEO
colonna Sinistra

Arrestato a Duisburg il re del narcotraffico della ‘ndrangheta

Bruno Pizzata, 51 anni, era latitante dal 2 dicembre 2010

Le strade della ‘ndrangheta incrociano ancora una volta quelle di Duisburg, in Germania. Era lì, infatti, che si nascondeva Bruno Pizzata, 51 anni “boss del narcotraffico” affiliato alla cosca Pelle di San Luca. Gestiva una pizzeria nella cittadina tedesca che fu teatro della strage del 2007, quando in un agguato morirono sei italiani affiliati alla cosca Pelle-Vottari. Le manette ai polsi di Pizzata le hanno fatte scattare gli uomini della Guardia di Finanza che, a Duisburg, hanno rintracciato il boss, latitante dal 2 dicembre 2010, da quando, cioé era sfuggito all’arresto nell’ambito dell’operazione “Overloading”, a cui si rifersicono queste immagini, in cui furono arrestati 87 presunti affiliati e fiancheggiatori delle ‘ndrine calabresi. Per gli inquirenti Pizzata organizzava il traffico di droga con il Sudamerica, importando ingenti quantitativi di stupefacenti che poi venivano immessi sulle piazza italiane gestite dalla’ndrangheta.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su