domenica 19 febbraio | 20:42
pubblicato il 08/feb/2016 10:47

Unioni civili, il Pd fa muro sulle adozioni e il M5S si divide su Grillo

Respinta la richiesta di Alfano

Unioni civili, il Pd fa muro sulle adozioni e il M5S si divide su Grillo

Roma, 8 feb. (askanews) - Nessuno stralcio sulle adozioni, il Pd fa muro attorno alle legge sulle unioni civili. E da quando Beppe Grillo ha lasciato a sorpresa libertà di coscienza ai suoi, anche la compattezza del M5S sembra cominciare a scricchiolare. Dunque il controverso ddl Cirinnà continua a suscitare polemiche da più parti. "Alfano chiede di stralciare la stepchild adoption dalla legge? Assolutamente no. Non è nelle intenzioni del Pd" ha detto infatti in una intervista a Repubblica il vicesegretario Pd Debora Serracchiani. Il Pd continuerà a "cercare di ampliare il più possibile la condivisione", ma "quello è il testo che appoggiamo e che vorremmo fosse appoggiato da una larga parte del Parlamento". "Non temo ripercussioni sul governo ù aggiunge ù non è la prima volta che la maggioranza al suo interno vota diversamente". "Non è corretto lasciare libertà di voto sui diritti" è stato invece il commento di Silvia Giordano, deputata M5S, in una intervista a Repubblica. "Non me l'aspettavo - prosegue - non ce l'aspettavamo. Il Movimento 5Stelle aveva una linea chiara, grazie a uno straordinario lavoro fatto da Airola e da un gruppetto del quale anch'io, che sono in commissione Affari sociali alla Camera, faccio parte. Mi dispiace. Ho visto tanti nostri elettori arrabbiati e delusi". "No, no, guardi, il post sulla libertà di coscienza non era un cambio di rotta, ma solo un cambio di strategia" ha assicurato in una intervista al Corriere della Sera Luigi Gaetti, senatore M5S che spiega: "Serviva per rimescolare le carte e scoprire davvero le intenzioni del Pd, in modo che non facessero ricadere su di noi le colpe di un eventuale fallimento". "Andiamo avanti sulle unioni civili, il Pd non è per lo stralcio dell'articolo sulla stepchild adoption. Si lavora per una maggioranza parlamentare che approvi il testo" ha comunque detto oggi il capogruppo del Pd alla Camera, Ettore Rosato, che in merito ai grillini ha spiegato: "Si confermano inaffidabili. Ma confidiamo nella valutazione personale dei senatori" Int5

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Scissione
Il Pd avvia il congresso. Bersani: "Renzi ha alzato un muro"
Assemblea Pd
Emiliano media: "Ho fiducia nel segretario. Soluzione possibile"
Usa
Trump cita attacco in Svezia che non c'è stato: si scatena l'ironia
Milano
Palme in piazza Duomo, nella notte fuoco ad un albero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia