mercoledì 18 gennaio | 15:52
pubblicato il 13/gen/2017 12:57

Trump: "Di cosa si lamenta Clinton? Fbi fin troppo buono con lei"

Il presidente eletto molto attivo su Twitter

Trump: "Di cosa si lamenta Clinton? Fbi fin troppo buono con lei"

New York, 13 gen. (askanews) - "Di cosa si lamenta la gente di Hillary Clinton riguardo all'Fbi. In base alle informazioni che quelli dell'Fbi avevano, non le avrebbero mai dovuto permettere di candidarsi, colpevole com'è. Sono stati molto carini con lei. Ha perso perché ha fatto campagna elettorale negli Stati sbagliati, senza entusiasmo!". Così il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, ha attaccato in un solo tweet l'Fbi e la rivale democratica alle presidenziali. Ieri, il dipartimento di Giustizia ha deciso di esaminare l'operato dell'Fbi in merito al caso e-mail di Clinton: le novità rese pubbliche a pochi giorni dalle elezioni, poi rivelatesi ininfluenti sul caso per cui era già stata scagionata, avrebbero danneggiato la corsa presidenziale della candidata, secondo il partito democratico. A24/Pca

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Trump
Le Femen contro la statua di Trump (al Museo delle Cere di Madrid)
Terremoti
Sisma, Cnr: un contagio a cascata tra le faglie adiacenti
Usa
Obama libera Chelsea Manning. Assange: bene, ora basta guerra delle spie
Terremoti
Terza scossa di terremoto a Roma poco prima delle 11.30
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Milano Moda, l'uomo disinvolto e sicuro di Armani
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa