giovedì 08 dicembre | 09:52
pubblicato il 06/mar/2016 09:39

Sono rientrati in Italia all'alba Calcagno e Pollicardo

Atterrati a Ciampino. Ad accoglierli il ministro Gentiloni

Sono rientrati in Italia all'alba Calcagno e Pollicardo

Roma, 6 mar. (askanews) - Filippo Calcagno e Gino Pollicardo, i tecnici italiani rapiti in Libia a luglio nella zona di Mellitah e liberati venerdì, sono rientrati in Italia all'alba. I due connazionali sono atterrati a Ciampino e sono stati accolti dal ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Le immagini del rientro, su cui nella giornata di ieri si sono rincorsi numerosi rinvii, sono state trasmesse dalle principali tv. Pollicardo e Calcagno verranno ascoltati oggi dal magistrato Sergio Colaiocco, in una caserma dei Ros, dove verranno accompagnati subito dopo il loro arrivo a Roma. La loro testimonianza, a quanto si è appreso, verrà secretata. Dmo/Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ucraina
Si dimenticano il cambio della guardia e il sergente muore congelato nel bosco
Spettacolo
Madonna prende in giro Lapo Elkann durante un'asta benefica
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Campidoglio
Metro C a Roma, la stazione San Giovanni aprirà a settembre 2017
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni