martedì 30 agosto | 19:01
pubblicato il 06/mar/2016 09:39

Sono rientrati in Italia all'alba Calcagno e Pollicardo

Atterrati a Ciampino. Ad accoglierli il ministro Gentiloni

Sono rientrati in Italia all'alba Calcagno e Pollicardo

Roma, 6 mar. (askanews) - Filippo Calcagno e Gino Pollicardo, i tecnici italiani rapiti in Libia a luglio nella zona di Mellitah e liberati venerdì, sono rientrati in Italia all'alba. I due connazionali sono atterrati a Ciampino e sono stati accolti dal ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Le immagini del rientro, su cui nella giornata di ieri si sono rincorsi numerosi rinvii, sono state trasmesse dalle principali tv. Pollicardo e Calcagno verranno ascoltati oggi dal magistrato Sergio Colaiocco, in una caserma dei Ros, dove verranno accompagnati subito dopo il loro arrivo a Roma. La loro testimonianza, a quanto si è appreso, verrà secretata. Dmo/Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoto
Tra i morti di Amatrice 11 romeni. Il premier Dacian Ciolos ai funerali
Usa-Ue
Parigi: stop ai negoziati sul Ttip, ma Calenda dice: per noi è essenziale
Criminalità
'Ndrangheta, 14 arresti per usura (in manette anche il calciatore Modesto)
Norvegia
Un fulmine fa strage di renne in Norvegia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Unibo, una nuova tecnica per migliorare percezione del movimento
Motori
Cnh Industrial presenta concept di trattore 'autonomo'
Enogastronomia
Verso la nuova Doc per il Pinot grigio delle Venezie
Turismo
Terremoto, Fipe: su turismo fronte comune tra imprese e lavoratori
Lifestyle e Design
Oggetti e gioielli: Gala Rotelli dalle sensazioni alla forma
Made in Italy
Hitachi Rail Italy presenta primo treno per metropolitana Taipei
TechnoFun
Stangata per la Apple, dovrà rimborsare 13 miliardi di tasse
Scienza e Innovazione
Spazio, radiotelescopio russo rileva un possibile segnale alieno
Sistema Trasporti
Air France, per i 26 anni a Bologna premiata frequent flyer