mercoledì 28 settembre | 07:06
pubblicato il 06/mar/2016 09:39

Sono rientrati in Italia all'alba Calcagno e Pollicardo

Atterrati a Ciampino. Ad accoglierli il ministro Gentiloni

Sono rientrati in Italia all'alba Calcagno e Pollicardo

Roma, 6 mar. (askanews) - Filippo Calcagno e Gino Pollicardo, i tecnici italiani rapiti in Libia a luglio nella zona di Mellitah e liberati venerdì, sono rientrati in Italia all'alba. I due connazionali sono atterrati a Ciampino e sono stati accolti dal ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Le immagini del rientro, su cui nella giornata di ieri si sono rincorsi numerosi rinvii, sono state trasmesse dalle principali tv. Pollicardo e Calcagno verranno ascoltati oggi dal magistrato Sergio Colaiocco, in una caserma dei Ros, dove verranno accompagnati subito dopo il loro arrivo a Roma. La loro testimonianza, a quanto si è appreso, verrà secretata. Dmo/Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Grandi opere
Renzi: pronti per il Ponte sullo Stretto. Il sindaco di Messina: una follia
Governo
Riforma pensioni, che cosa è l'Ape e "l'Ape social"
M5s
Carla Ruocco (l'anti Virginia Raggi) e i suoi fratelli (che non la vogliono più)
Giappone
Il mistero delle monete romane ritrovate in Giappone
Altre sezioni
Salute e Benessere
Parte dal Gemelli Camion del Cuore, ambulatorio mobile cardiologia
Enogastronomia
Vino, Masi Agricola acquisisce il 60% di Canevel (Prosecco)
Start Up
Giovani talenti digitali in gara per l'ufficio postale del futuro
Motori
Cresce l'interesse per le vetture ibride: +41% vendite per l'usato
Turismo
Touring Club, per 66% italiani vacanze 2016 nel Belpaese
Moda
O bag torna a sostenere la Fondazione Umberto Veronesi
Sistema Trasporti
Singapore Airlines inaugura la rotta "Capital Express"
Scienza e Innovazione
Allarme Oms: 92% popolazione mondiale respira aria inquinata
Lifestyle e Design
Editoria, Roberto Ippolito svela tutti gli "Eurosprechi"