venerdì 20 gennaio | 03:21
pubblicato il 18/ott/2016 19:41

Silvio Berlusconi dice che il "sì" consegna l'Italia a un solo uomo

Il fondatore di FI si schiera col fronte del "no"

Silvio Berlusconi dice che il "sì" consegna l'Italia a un solo uomo

Roma, 18 ott. (askanews) - La riforma costituzionale "potrebbe consegnare a un solo uomo e a un solo partito l'Italia e gli italiani". Lo afferma Silvio Berlusconi in un'intervista al Tg5. "Con appena il 15% degli aventi diritto al voto, quindi con una esigua minoranza, un leader, già padrone del suo partito, potrebbe diventare col 55% - prosegue - padrone dell'unica Camera che farà le leggi ordinarie e quindi diventare anche colui che sceglie il presidente della Repubblica e i membri della Corte Costituzionale. Vorrebbe dire 'padrone dell'Italia e degli italiani. E poi non diciamo no per lasciare le cose come stanno". Bac/Int2

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoto e maltempo
Qual è la situazione all'hotel di Rigopiano sommerso dalla neve
Maltempo
Il tragico racconto dei soccorritori arrivati all'hotel di Rigopiano
Sisma e neve
Slavina hotel Rigopiano, soccorritori: ci sono diversi morti
Sisma e neve
Slavina hotel Rigopiano, due ospiti tratti in salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale