martedì 17 gennaio | 12:21
pubblicato il 12/mar/2016 19:39

"Retake Roma", in 3mila con pennello e spugnetta a ripulire la città

Recuperate oltre 10 tonnellate di rifiuti

"Retake Roma", in 3mila con pennello e spugnetta a ripulire la città

Roma, 12 mar. (askanews) - Una folla di oltre 3000 partecipanti quella che stamattina ha invaso Piazza Vittorio Emanuele II, Piazza di Porta Maggiore, Villa Paganini e Piazza Anco Marzio a Ostia per #wakeupRoma, l'iniziativa promossa dall'acceleratore di startup capitolino Luiss Enlabs e il movimento Retake Roma. Fin dalle 9 del mattino moltissimi volontari di tutte le età si sono messi in fila per ricevere il kit con gli strumenti del retaker (pettorina, spugnetta, raschietto, pennello) per poi passare le ore della mattina all'azione rimuovendo erbacce, staccando adesivi dai cassonetti e dai pali della luce, cancellando scritte vandaliche e raccogliendo rifiuti. Secondo una stima dell'AMA, sono state raccolte e avviate a trattamento e recupero oltre 10 tonnellate di rifiuti. Un'operazione di pulizia straordinaria che ha visto lavorare gomito a gomito cittadini, scuole, università, ambasciate, aziende, startup, associazioni e istituzioni in un riuscito esempio di partecipazione collettiva. "Siamo felici della sinergia di tante realtà diverse, di persone di tutte le età, di tanti nuovi retaker che ci hanno raggiunto. La musica, l'allegria e la buona volontà dei volontari hanno garantito il successo della giornata" ha commentato Rebecca Spitzmiller, cofondatrice di Retake Roma. Per Luigi Capello, fondatore di Luiss Enlabs, "oggi abbiamo dimostrato ai nostri concittadini, alla politica, agli enti attivi sul territorio che Roma non è rassegnata ma viva e piena di energie e può veramente essere un brand vincente e terreno fertile per il business, per le idee innovative e per la nascita di nuovi progetti". Il maggiore afflusso si è avuto in Piazza Vittorio, cuore pulsante e multietnico del quartiere Esquilino, dove numerose comunità straniere e passanti incuriositi hanno dato man forte ai volontari. Intorno alle ore 11 in piazza è giunta anche il Sub-commissario Barillà che si è lungamente intrattenuta con i volontari. Presenti anche rappresentanti degli oltre 50 partner che hanno sostenuto l'iniziativa tra cui Wind, Luiss, Enpam, Ama, Federalberghi, Confcommercio e molte altri. Tante anche le iniziative che hanno accompagnato le "grandi pulizie": dal concerto di Edoardo Vianello a Villa Paganini all'opera condivisa dei Pittori Anonimi del Trullo, alle visite guidate gratuite e ancora spettacoli per bambini, Yoga, musica e attività ludico-didattiche di sensibilizzazione ambientale svolte da ecoinformatori AMA. Mpd/Int5

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
La storia
Lo strano caso della donna allergica al marito (e non in senso figurato)
Il caso
Anche un italiano fra le vittime della sparatoria a Playa del Carmen
Persone
Lo scontro social tra Guè Pequeno e Marracash contro Fedez
Conti pubblici
La Ue chiede il conto all'Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate