martedì 24 maggio | 13:44
pubblicato il 12/mar/2016 19:39

"Retake Roma", in 3mila con pennello e spugnetta a ripulire la città

Recuperate oltre 10 tonnellate di rifiuti

"Retake Roma", in 3mila con pennello e spugnetta a ripulire la città

Roma, 12 mar. (askanews) - Una folla di oltre 3000 partecipanti quella che stamattina ha invaso Piazza Vittorio Emanuele II, Piazza di Porta Maggiore, Villa Paganini e Piazza Anco Marzio a Ostia per #wakeupRoma, l'iniziativa promossa dall'acceleratore di startup capitolino Luiss Enlabs e il movimento Retake Roma. Fin dalle 9 del mattino moltissimi volontari di tutte le età si sono messi in fila per ricevere il kit con gli strumenti del retaker (pettorina, spugnetta, raschietto, pennello) per poi passare le ore della mattina all'azione rimuovendo erbacce, staccando adesivi dai cassonetti e dai pali della luce, cancellando scritte vandaliche e raccogliendo rifiuti. Secondo una stima dell'AMA, sono state raccolte e avviate a trattamento e recupero oltre 10 tonnellate di rifiuti. Un'operazione di pulizia straordinaria che ha visto lavorare gomito a gomito cittadini, scuole, università, ambasciate, aziende, startup, associazioni e istituzioni in un riuscito esempio di partecipazione collettiva. "Siamo felici della sinergia di tante realtà diverse, di persone di tutte le età, di tanti nuovi retaker che ci hanno raggiunto. La musica, l'allegria e la buona volontà dei volontari hanno garantito il successo della giornata" ha commentato Rebecca Spitzmiller, cofondatrice di Retake Roma. Per Luigi Capello, fondatore di Luiss Enlabs, "oggi abbiamo dimostrato ai nostri concittadini, alla politica, agli enti attivi sul territorio che Roma non è rassegnata ma viva e piena di energie e può veramente essere un brand vincente e terreno fertile per il business, per le idee innovative e per la nascita di nuovi progetti". Il maggiore afflusso si è avuto in Piazza Vittorio, cuore pulsante e multietnico del quartiere Esquilino, dove numerose comunità straniere e passanti incuriositi hanno dato man forte ai volontari. Intorno alle ore 11 in piazza è giunta anche il Sub-commissario Barillà che si è lungamente intrattenuta con i volontari. Presenti anche rappresentanti degli oltre 50 partner che hanno sostenuto l'iniziativa tra cui Wind, Luiss, Enpam, Ama, Federalberghi, Confcommercio e molte altri. Tante anche le iniziative che hanno accompagnato le "grandi pulizie": dal concerto di Edoardo Vianello a Villa Paganini all'opera condivisa dei Pittori Anonimi del Trullo, alle visite guidate gratuite e ancora spettacoli per bambini, Yoga, musica e attività ludico-didattiche di sensibilizzazione ambientale svolte da ecoinformatori AMA. Mpd/Int5

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fmi
Il Fondo monetario chiede all'Italia "una tassa sugli immobili"
Londra
Il cliente era allergico, ristoratore condannato a 6 anni per omicidio
Il caso
La fuga delle cameriere dai ristoranti nordcoreani
La missione
Soldati italiani in Libia con il generale Haftar, ok di Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, i dentisti in piazza contro i tumori del cavo orale
Motori
Renault svela la nuova Grand Scenic
Enogastronomia
Lungarotti, Cantine aperte a Torgiano e Montefalco
Turismo
Ebtl, Ponte del 2 giugno: Roma ce la può fare
Sostenibilità
Svezia, autocarri Scania testano prima strada elettrica al mondo
Energia e Ambiente
Pronta nel 2017 scala d'acqua per proteggere gli storioni del Po
Lifestyle e Design
Finissage a Palazzo Braschi per Mario Giacomelli
Scienza e Innovazione
Lanciati dalla Guyana i satelliti 13 e 14 del programma Galileo
TechnoFun
Ericsson lancia primo Business lab italiano per Internet of Things