martedì 21 febbraio | 23:29
pubblicato il 12/gen/2017 16:40

Prince, nell'eredità anche 67 lingotti d'oro

Le barre hanno il valore di circa 800mila dollari

Prince, nell'eredità anche 67 lingotti d'oro

Roma, 12 gen. (askanews) - Emergono nuovi dettagli sull'eredità di Prince. Secondo il "Minneapolis Star Tribune", la star avrebbe lasciato non solo proprietà immobiliari, conti correnti, gioielli e strumenti musicali ma anche 67 lingotti d'oro dal valore di 800mila dollari. Al momento però nessuno è ancora riuscito a mettere le mani sull'eredità di Prince, stimata dai 100 ai 300 milioni di dollari, ma secondo la Cnn al momento gli eredi legittimi sarebbero sei: la sorella Tyka Nelson e i fratellastri John Nelson, Norrine Nelson, Sharon Nelson; oltre a due altri parenti. Dopo la morte dell'artista per un'overdose di antidolorifici oppiacei nell'aprile del 2016 si erano fatte avanti ben ventinove persone, sostenendo di avere in qualche modo legami con Prince. Tra queste anche un detenuto del Colorado, che asseriva di essere suo figlio. Adx-int4

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Avetrana
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Partito democratico
Speranza fuori, Emiliano dentro (cosa è successo oggi nel Pd)
La scissione
Mentre si decidono le regole del congresso Pd Renzi vola negli Usa
Australia
Melbourne, aereo si schianta su centro commerciale: 5 morti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia