domenica 04 dicembre | 01:16
pubblicato il 24/gen/2016 15:26

Presidenziali in Portogallo, un intero villaggio rifiuta di andare a votare

L'astensione dei 1.600 abitanti

Presidenziali in Portogallo, un intero villaggio rifiuta di andare a votare

Roma, 24 gen. (askanews) - Tutti i 1.600 abitanti del piccolo comune di Muro, in Portogallo, si sono rifiutati di andare a votare nelle elezioni presidenziali di oggi. I residenti reclamano il raccordo del villaggio alla rete ferrata urbana della grande città vicina di Porto, secondo il sindaco Carlos Martins. "Le sezioni elettorali sono rimaste aperte tra otto e 11 ore, il minimo legale, ma non un solo elettore s'è recato al voto, tutta la popolazione è solidale col movimento", ha detto Martins. La compagnia ferroviaria portoghese ha cessato nel 2002 di servire il comune situato a una quindicina di chilometri da Porto, la seconda città del paese. Mos/Int2

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cinema
Kirk Douglas compie 100 anni, ed i regali li fa lui
Incidenti lavoro
Operaio di 23 anni muore a Torino nella fabbrica di panettoni
Iraq
L'esercito iracheno ha strappato all'Isis quattro villaggi a nord Mosul
Usa
Trump chiama leader Taiwan, rischio di tensioni con la Cina
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari