giovedì 28 luglio | 08:30
pubblicato il 24/gen/2016 15:26

Presidenziali in Portogallo, un intero villaggio rifiuta di andare a votare

L'astensione dei 1.600 abitanti

Presidenziali in Portogallo, un intero villaggio rifiuta di andare a votare

Roma, 24 gen. (askanews) - Tutti i 1.600 abitanti del piccolo comune di Muro, in Portogallo, si sono rifiutati di andare a votare nelle elezioni presidenziali di oggi. I residenti reclamano il raccordo del villaggio alla rete ferrata urbana della grande città vicina di Porto, secondo il sindaco Carlos Martins. "Le sezioni elettorali sono rimaste aperte tra otto e 11 ore, il minimo legale, ma non un solo elettore s'è recato al voto, tutta la popolazione è solidale col movimento", ha detto Martins. La compagnia ferroviaria portoghese ha cessato nel 2002 di servire il comune situato a una quindicina di chilometri da Porto, la seconda città del paese. Mos/Int2

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terrorismo
Come i musulmani sul web condannano l'attentato alla chiesa di Rouen
Terrorismo
Nuovo video dell'Isis dopo l'attentato a Rouen: continueremo a colpire
Germania
Esplosione in Germania vicino a un centro di accoglienza per rifugiati
Salone Libro
Il Salone del libro divorzia da Torino (gli editori scelgono Milano)
Altre sezioni
Salute e Benessere
Atleti, vincere con l'ipnosi: i consigli degli psicologi per Rio
Motori
Auto, agli italiani non piace la decappottabile
Enogastronomia
Dal 3 al 5 settembre a Verona torna il festival Soave Versus
Turismo
Turismo, nasce il sistema della ciclovie nazionali
Energia e Ambiente
Rinnovabili, Enerray si aggiudica bando Enel Gp in Brasile
Sostenibilità
Enel riconfermata nell'indice Ftse4Good
TechnoFun
Social media, Viravox monetizza le attività di condivisione
Scienza e Innovazione
Sonda Rosetta, interrotte le comunicazioni con il robot Philae
Sistema Trasporti
Renzi: il 22/12 Salerno-Reggio pronta, non si ride più di Italia