lunedì 20 febbraio | 01:32
pubblicato il 24/gen/2016 15:26

Presidenziali in Portogallo, un intero villaggio rifiuta di andare a votare

L'astensione dei 1.600 abitanti

Presidenziali in Portogallo, un intero villaggio rifiuta di andare a votare

Roma, 24 gen. (askanews) - Tutti i 1.600 abitanti del piccolo comune di Muro, in Portogallo, si sono rifiutati di andare a votare nelle elezioni presidenziali di oggi. I residenti reclamano il raccordo del villaggio alla rete ferrata urbana della grande città vicina di Porto, secondo il sindaco Carlos Martins. "Le sezioni elettorali sono rimaste aperte tra otto e 11 ore, il minimo legale, ma non un solo elettore s'è recato al voto, tutta la popolazione è solidale col movimento", ha detto Martins. La compagnia ferroviaria portoghese ha cessato nel 2002 di servire il comune situato a una quindicina di chilometri da Porto, la seconda città del paese. Mos/Int2

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Trump cita attacco in Svezia che non c'è stato: si scatena l'ironia
Scissione
Il Pd avvia il congresso. Bersani: "Renzi ha alzato un muro"
Assemblea Pd
Emiliano media: "Ho fiducia nel segretario. Soluzione possibile"
Milano
Palme in piazza Duomo, nella notte fuoco ad un albero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia