sabato 27 agosto | 08:20
pubblicato il 24/gen/2016 15:26

Presidenziali in Portogallo, un intero villaggio rifiuta di andare a votare

L'astensione dei 1.600 abitanti

Presidenziali in Portogallo, un intero villaggio rifiuta di andare a votare

Roma, 24 gen. (askanews) - Tutti i 1.600 abitanti del piccolo comune di Muro, in Portogallo, si sono rifiutati di andare a votare nelle elezioni presidenziali di oggi. I residenti reclamano il raccordo del villaggio alla rete ferrata urbana della grande città vicina di Porto, secondo il sindaco Carlos Martins. "Le sezioni elettorali sono rimaste aperte tra otto e 11 ore, il minimo legale, ma non un solo elettore s'è recato al voto, tutta la popolazione è solidale col movimento", ha detto Martins. La compagnia ferroviaria portoghese ha cessato nel 2002 di servire il comune situato a una quindicina di chilometri da Porto, la seconda città del paese. Mos/Int2

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoto
Sciacallo arrestato ad Amatrice, il comune di Napoli si costituirà parte civile
Sisma in centro Italia
Terremoto, 267 morti. Nuova forte scossa alle 6.28
Bolivia
Minatori boliviani in sciopero uccidono un viceministro
Sisma in centro Italia
Terremoto, Alfano dice che i 215 salvati sono un miracolo laico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Zika: studio mostra come provoca danni a cervello bimbi
Motori
Tesla annuncia nuove Model S e X con batteria per superdurata
Enogastronomia
Terremoto, un'amatriciana nei ristoranti per aiutare le imprese
Turismo
eDreams chiude I trimestre con prenotazioni e utile in aumento
Made in Italy
Istanbul, parla anche italiano il ponte più largo del mondo
TechnoFun
Apple, scoperto malware capace di violare sistema iOS negli iPhone
Scienza e Innovazione
WhatsApp condividerà i dati con Facebook: come evitarlo
Moda
Moda, è morta a 86 la stilista francese Sonia Rykiel
Sostenibilità
Cinema e sostenibilità,"The Martian" in cima alla top list del Cic