domenica 25 settembre | 12:32
pubblicato il 30/gen/2016 15:29

Picasso rubato recuperato a Istanbul con un'operazione sotto copertura

La tela era stata rubata a un collezionista a New York

Picasso rubato recuperato a Istanbul con un'operazione sotto copertura

Ankara, 30 gen. (askanews) - La polizia turca ha recuperato un dipinto originale dell'artista spagnolo Pablo Picasso in un'operazione sotto copertura a Istanbul. Lo ha annunciato l'Anatolia, l'agenzia di stampa ufficiale del Paese. L'operazione ha preso di mira presunti ladri di opere d'arte che cercavano di piazzare la "Donna che si pettina", rubata a un collezionista a New York. La polizia turca, che con suoi uomini si è finta interessata all'acquisto, ha incontrato i venditori in un albergo e poi su un yacht nel porto di Istanbul. I sospettati avevano inizialmente chiesto 8 milioni di dollari per il quadro, ma la trattativa si era chiusa a sette. Gli agenti hanno organizzato un incontro in un bar, dove hanno arrestato due persone. La donna che appare nel quadro del 1940 è Dora Maar, amante e musa di Picasso. Fco-Plg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Thailandia
Medusa-killer a Phuket, spiagge chiuse
Spettacolo
Parla il marito di Marion Cotillard: accuse "idiote" sul divorzio di Brad Pitt
Roma 2024
Grillo: sulle Olimpiadi ha deciso Virginia Raggi. Renzi: ha sbagliato mestiere
M5s
Grillo: il capo politico sono io e prenderò le mie decisioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Allarme dentisti: no a diete vegane o crudiste "faidate"
Made in Italy
Coldiretti: Italia è leader mondiale dei mercati contadini
Enogastronomia
A Nancy il piatto di formaggi più grande del mondo: 730 tipi
Motori
Prosegue in Francia e Belgio il tour della Pininfarina H2 Speed
Moda
Milano Moda, per Prada la nuova eleganza è nella semplicità
Turismo
La Bilbao del turismo si presenta tra pintxos e vini d'eccellenza
TechnoFun
Weygo.com il nuovo supermercato on line dei milanesi
Scienza e Innovazione
Iac 2016, focus su accessibilità allo Spazio e future esplorazioni
Lifestyle e Design
Torna a splendere Trinità dei Monti grazie al restauro di Bulgari