domenica 29 maggio | 00:00
pubblicato il 26/gen/2016 09:09

Martedì nero per le borse d'Asia. Crolla Shanghai, male Tokyo

Il petrolio torna sotto i 30 dollari al barile

Martedì nero per le borse d'Asia. Crolla Shanghai, male Tokyo

oma, 26 gen. (askanews) - Martedì nero per la Borsa di Shanghai. L'indice principale al termine degli scambi accusa un tonfo del 6,42% scivolando a 2.749 punti. Si tratta del livello più basso da 11 mesi, mentre rispetto ai massimi del giugno scorso la principale borsa cinese lascia sul terreno oltre il 40%. Vendite generalizzate ma sul comparto industriale e petrolifero i maggiori ribassi con Petrochina e China Petroleum che accusano flessioni superiori al 6% mentre China Railway lascia sul terreno il 7,20%. Giornata negativa anche alla Borsa di Tokyo. L'azionario giapponese al termine degli scambi miostra un calo del 2,35% per l'indice Nikkei che scivola a 16.708 punti. A condizionare gli scambi le preoccupazioni sulla frenata dell'economia e il prezzo del petrolio che torna a scendere sotto i 30 dollari al barile. int4

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fisco
Cartella di Equitalia a Renzi per una multa non pagata. Fi: scandaloso
Usa
Johnny Depp deve stare alla larga dalla moglie da cui si sta separando
Usa
Il dott. Heimlich salva una donna dal soffocamento con la sua "manovra"
Calcio
Finale Champions a Milano in stile Super Bowl
Altre sezioni
Salute e Benessere
Italiani sfuggono l'urologo, in 9 mln evitano fare prevenzione
Motori
La Seat Ateca in mostra al porto di Barcellona
Enogastronomia
Coldiretti:spesa in cantina per 7 italiani su 10, boom autoctoni
Turismo
Regione Lombardia investe 60 mln per "Anno del Turismo lombardo"
Sostenibilità
Barilla nel 2015 cresce in fatturato (+2%) e sostenibilità
Energia e Ambiente
Energia, parte il quadro strategico sui combustibili alternativi
Lifestyle e Design
A Villa D'Este "I voli dell'Ariosto, l'Orlando furioso e le arti
Scienza e Innovazione
Nella culla delle stelle una molecola che fa luce su origini vita
TechnoFun
Mapping 3D sempre più diffuso, soppianta i fuochi d'artificio