venerdì 24 febbraio | 16:53
pubblicato il 17/feb/2015 21:19

Libia, Pinotti: "Contro l'Isis pronti anche più di 5 mila soldati"

"Stiamo pagando le conseguenze della guerra a Gheddafi"

Libia, Pinotti: "Contro l'Isis pronti anche più di 5 mila soldati"

Roma, 17 feb. (askanews) - "L'Italia è pronta contro la minaccia dell'Isis a assumersi le sue responsabilità: ho ricordato che in Afghanistan abbiamo mandato 5mila militari, ma possiamo avere anche più di 5mila uomini, dipende dalle esigenze e dal tipo di missione: siamo in grado di rispondere a situazioni diverse, anche impegnative e rappresentare l'Italia come un paese che non è in grado di difendersi è sbagliato". Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, intervenendo alla puntata di Porta a Porta su Rai1. Il ministro ha ricordato che "di fronte all'orrore di queste esecuzioni e al problema di una Libia fuori controllo il rischio di propagarsi dell'Isis è una realtà: dobbiamo pensare a come difenderci in generale, prima di tutto - ha concluso - per aiutare le popolazioni che sono su quel terreno".

"L'Italia partecipa da sempre a missioni di stabilizzazione, ma non c'è dubbio che" la guerra che ha portato alla destituzione di Gheddafi "è stato un intervento assai frettoloso le cui conseguenze le paghiamo anche oggi", ha proseguito la Pinotti, precisando che l'intervento armato avverrebbe solo "all'interno di una legittimità internazionale e non senza un accordo tra le due fazioni che ci sono in Libia a Tripoli e Tobruk".

"Nessuno vuole battere i tamburi di guerra e nessuno ha delle volontà di interventismo, ma una Libia in guerra può diventare un altro punto di forza del Califfato: non voglio farmi mettere l'elemetto, ma dobbiamo aiutare la Libia e la diplomazia deve sentirne l'urgenza in questo momento", ha aggiunto il Ministro.

Int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
La storia
"Sto trasportando nu muers" (21 anni di carcere per la traduzione sbagliata)
Processi
Berlusconi: l'olgettina Rigato voleva un milione per tacere
Campidoglio
Cosa dice il bollettino medico di Virginia Raggi
Usa
Trump vuole un arsenale atomico sempre più potente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech