venerdì 27 maggio | 06:28
pubblicato il 21/mar/2016 10:24

L'Intesa con la Turchia non ferma i migranti. Grecia: già 1.662 arrivi

L'accordo in vigore da ieri ma non sono ancora arrivati rinforzi

L'Intesa con la Turchia non ferma i migranti. Grecia: già 1.662 arrivi

Atene, 21 mar. (askanews) - Sono 1.662 i migranti giunti in Grecia dalla Turchia dopo l'ufficiale entrata in vigore, ieri, dell'accordo tra Unione europea e Ankara sulla gestione dei flussi migratori, stando a quanto riferito oggi dall'organismo di coordinamento della politica migratoria in Grecia (Somp). Gli arrivi si sono concentrati sulle isole di Chios (830) e Lesbo (698), vicino alla costa turca. Secondo il portavoce del Somp, Giorgos Kyritsis, il fatto che gli arrivi continuino "crea oggettivamente un problema e solleva dubbi riguardo alle intenzioni di tutte le parti interessate", dal momento che l'accordo prevede un maggiore sforzo da parte della Turchia per bloccare le partenze dalle sue coste. In base all'intesa, che prevede il ritorno in Turchia di quanti sono arrivati a partire da ieri, compresi i richiedenti asilo siriani, i migranti devono essere immediatamente condotti negli hotspot (centri di registrazione e identificazione) presenti in cinque isole dell'Egeo e quanti presentano richiesta di asilo possono rimanere in attesa che venga esaminata dagli esperti greci ed europei che Bruxelles si è impegnata a inviare a sostegno di Atene. Questo rende più che mai necessario ridurre i flussi migratori, per evitare un collasso degli hotspot. Al momento, secondo il Somp, non sono ancora arrivati in Grecia i rinforzi promessi dall'Ue, circa 2.300 uomini tra esperti di asilo e agenti di polizia. "Ci auguriamo che le vacanze della Pasqua cattolica non diventino un fattore per ritardare il loro arrivo, perché la situazione richiede una risposta urgente", ha aggiunto Kyritsis. int4

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
La storia
Saudita spara all'ostetrico che ha fatto partorire la moglie
Terzo settore
La riforma del non profit è legge, ecco che cosa cambia
Auto
A Mosca sbarca il Suv Maserati e forse sono dolori per la Porsche
L'idea
Una nuova moneta e il baratto la proposta di Raggi per Roma. Giachetti: ridicolo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Domenica 29 maggio Giornata del Sollievo
Motori
Presentate a Mattarella nuove moto Guzzi dei corazzieri
Enogastronomia
Roberto Castagner, La grappa orgoglio italiano del Made in Italy
Turismo
Il Festival delle luci illumina Gerusalemme
Sostenibilità
Barilla nel 2015 cresce in fatturato (+2%) e sostenibilità
Energia e Ambiente
Anter in piazza per l'ambiente e per le energie rinnovabili
Lifestyle e Design
Apre la Biennale di Architettura: strumenti per ridare speranza
Scienza e Innovazione
Politecnico di Milano: ferro di meteorite in pugnale Tutankhamon
TechnoFun
Ericsson lancia primo Business lab italiano per Internet of Things