lunedì 26 settembre | 00:29
pubblicato il 10/dic/2015 09:15

Kim Jong-Un avverte: Pyongyang pronta a far esplodere bomba H

Da presidente nordocoreano primo accenno diretto a bomba idrogeno

Kim Jong-Un avverte: Pyongyang pronta a far esplodere bomba H

Seul, 10 dic. (askanews) - Il presidente nordcoreano Kim Jong-Un ha lasciato intendere che il suo Paese, che ha già a disposizione l'atomica, ha messo a punto anche una bomba a idrogeno, una notizia che se confermata segnerebbe un'importante progresso del programma nucleare di Pyongyang. La Corea del Nord è già "un potente Stato dotato dell'arma nucleare, che è pronto a far esplodere una bomba A e una bomba H in modo da difendere la sua sovranità in modo affidabile" ha dichiarato Kim Jong-Un durnate un'ispezione a un sito militare. Le sue dichiarazioni sono state riferite dall'agenza di stampa ufficiale KCNA. La Corea del Nord ha testato tre volte la bomba atomica, che utilizza la fissione nucleare, nel 2006, 2009 e 2013, test che le sono costati un bombardamento di sanzioni internazionali. La bomba a idrogeno utilizza la fusione nucleare e provoca un'esplosione molto più forte dell'atomica. Già in passato Pyongyang aveva detto di possedere armi "più forti, più potenti", ma per la prima volta Kim ha fatto un riferimento diretto alla bomba a idrogeno. Pyongyang è solita fare dichiarazioni sulle sue capacità nucleari che non possono essere verificate. In particolare sostiene di essere in grado di raggiungere il suolo americano, pretesa ritenuta impossibile dagli esperti, almeno allo stato attuale. A settembre l'Istituto per la scienza e la sicurezza internazionale, sede a Washington, aveva segnalato quella che sembrava essere una nuova "cellula calda" in costruzione a Yongbyon, principale complesso nucleare della Corea del Nord, che potrebbe servire alla produzione di isotopi e trizio. Il trizio è uno degli isotopi dell'idrogeno, componente fondamentale per la fabbricazione di bombe termonucleari, assai più potenti di quelle che contengono uranio e plutonio. I primi due test nordocoreani erano di bombe al plutonio, nel terzo ordigno era verosimilmente contenuto uranio. "Non sappiamo se la Corea del Nord può effettivamente costruire bombe nucleari al trizio, ma pensiamo che debba risolvere ancora problemi tencici" aveva detto l'Istituto. "Per risolverli occorreranno probabilmente altri test nucleari sotterranei". Bea MAZ

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Spazio
Come i cinesi stanno cercando gli Ufo oltre la nostra galassia
Chiesa cattolica
Cosa ha detto Papa Francesco oggi
Mari
La simil-medusa killer che terrorizza la Thailandia (e i turisti a Phuket)
M5s
Il "Bah" di Virginia Raggi alla kermesse grillina di Palermo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Allarme dentisti: no a diete vegane o crudiste "faidate"
Made in Italy
Coldiretti: Italia è leader mondiale dei mercati contadini
Enogastronomia
A Nancy il piatto di formaggi più grande del mondo: 730 tipi
Motori
Prosegue in Francia e Belgio il tour della Pininfarina H2 Speed
Moda
Milano Moda, per Prada la nuova eleganza è nella semplicità
Turismo
La Bilbao del turismo si presenta tra pintxos e vini d'eccellenza
TechnoFun
Weygo.com il nuovo supermercato on line dei milanesi
Scienza e Innovazione
Iac 2016, focus su accessibilità allo Spazio e future esplorazioni
Lifestyle e Design
Torna a splendere Trinità dei Monti grazie al restauro di Bulgari