venerdì 27 maggio | 12:14
pubblicato il 14/mar/2016 17:36

Caccia italiani intercettano aereo diretto a Rodi

Non riusciva a contattare enti di controllo del traffico aereo

Caccia italiani intercettano aereo diretto a Rodi

Roma, 14 mar. (askanews) - Due caccia Eurofighter del 36° Stormo dell'Aeronautica Militare si sono alzati in volo per intercettare un velivolo Transall C160, decollato dall'aeroporto di Rives Altes in Francia e diretto a Rodi in Grecia, che non riusciva a mettersi in contatto con gli enti del controllo del traffico aereo italiano per motivi tecnici. I velivoli intercettori del 36° Stormo di Grosseto, in servizio di allarme sul territorio nazionale, hanno raggiunto e identificato il velivolo e, dopo aver accertato l'assenza di una minaccia, sono rientrati alla base. L'Aeronautica Militare assicura la sorveglianza dello spazio aereo nazionale 365 giorni all'anno, 24 ore su 24, con un sistema di difesa integrato, fin dal tempo di pace, con quello degli altri Paesi appartenenti alla Nato. Il servizio è garantito dal 36° Stormo di Gioia del Colle, dal 4° Stormo di Grosseto e dal 37° Stormo di Trapani con velivoli caccia Eurofighter. Coa MAZ

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
La storia
Saudita spara all'ostetrico che ha fatto partorire la moglie
Auto
A Mosca sbarca il Suv Maserati e forse sono dolori per la Porsche
L'idea
Una nuova moneta e il baratto la proposta di Raggi per Roma. Giachetti: ridicolo
Usa
Allarme in Pennsylvania, donna colpita da super-batterio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, svelata attività cellule staminali sangue dopo trapianto
Motori
Presentate a Mattarella nuove moto Guzzi dei corazzieri
Enogastronomia
Roberto Castagner, La grappa orgoglio italiano del Made in Italy
Turismo
Italia Travel Awards, assegnati a Roma gli Oscar del turismo
Sostenibilità
Barilla nel 2015 cresce in fatturato (+2%) e sostenibilità
Energia e Ambiente
Energia, parte il quadro strategico sui combustibili alternativi
Lifestyle e Design
Apre la Biennale di Architettura: strumenti per ridare speranza
Scienza e Innovazione
Il grafene made in Italy conquista la Borsa di Londra
TechnoFun
Mapping 3D sempre più diffuso, soppianta i fuochi d'artificio