venerdì 30 settembre | 00:02
pubblicato il 11/feb/2016 19:26

Bagarre in aula sulle unioni civili. Bagnasco: il voto sia segreto

Gasparri contro Lo Giudice: compri i bambini

Bagarre in aula sulle unioni civili. Bagnasco: il voto sia segreto

Genova, 11 feb. (askanews) - La Cei scende in campo sul tema delle unioni civili e chiede che la votazione sul controverso ddl Cirinnà resti segreta. La dichiarazione del cardinale Angelo Bagnasco è arrivata al termine di una giornata in cui l'iter in aula è stato animato da una bagarre tra Maurizio Gasparri e il senatore Pd Sergio Lo Giudice accusato dal deputato di Forza Italia di "comprare i bambini". "Questo provvedimento io lo chiamo disegno di legge Lo Giudice (non Cirinnà), visto che stiamo facendo tutto questo, in particolare con l'articolo 5, perché serve a Lo Giudice, contro il quale si esprimerebbero non solo molti colleghi del Pd ma anche il presidente Napolitano - ha esordito il senatore di Fi in aula -. Ho letto un articolo di Belpietro che trascrive una conversazione televisiva tra lui e Lo Giudice, che non ha risposto sul costo dell'acquisto del famoso bambino comprato". Frase che ha scatenato la reazione dai banchi del Pd e dallo stesso Lo Giudice che, rivolto a Gasparri, ha gridato: "Non ti permettere!". Ma il senatore azzurro ha continuato: "La legge per comprare i bambini non si può fare". Il battibecco è continuato finchè il presidente di turno, Roberto Calderoli, è intervenuto per chiedere a tutti di abbassare i toni: "Lo spettacolo che stiamo dando è una cosa veramente di bassissimo livello", ha detto. "Ci auguriamo tutti che il dibattito in Parlamento e nelle varie sedi istituzionali sia ampiamente democratico, che tutti possano esprimersi e vedere considerate le loro obiezioni e che la libertà di coscienza di ciascuno su temi così delicati e fondamentali per la vita della società e delle persone sia non solo rispettata ma anche promossa con con una votazione a scrutinio segreto" ha invece detto il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, commentando appunto l'iter parlamentare del ddl Cirinnà sulle unioni civili. Fos/Int5

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Capitale
Perché Roma rischia di essere commissariata di nuovo (e addio giunta Raggi)
Auto
Una Tesla con "pilota automatico" si è scontrata con un bus sull'autostrada
Google
Un doodle celebra Ladislao José Biro, inventore della penna a sfera
Usa 2016
Trump contro Google: cancella le news negative su Clinton
Altre sezioni
Salute e Benessere
A Roma arriva la Tac più veloce al mondo, radiazioni ridotte del 90%
Enogastronomia
Il 9 ottobre in Valtenesi torna Profumi di mosto
Start Up
Al via campagna crowdfounding a sostegno del progetto Ethicjobs
Motori
La Ferrari svela la Gtc4Lusso T, a Parigi l'anteprima mondiale
Turismo
Bit 2017: Milano punta a riconquistare la leadership nel Turismo
Moda
Moda, a Parigi sfila Yves Saint Laurent in versione Vaccarello
Sistema Trasporti
Fs, piano industriale da 94 miliardi di investimenti in 10 anni
Scienza e Innovazione
Kenya, da cacciatori a custodi di leoni: masai sempre guerrieri
Lifestyle e Design
Nautica, Baglietto: investimenti per 12 mln entro il 2020