sabato 25 giugno | 21:32
pubblicato il 19/feb/2015 12:15

Alfano: "Non c'è traccia di un nesso tra immigrazione e terrorismo"

Il Ministro smorza gli allarmi, ma Lega e Forza Italia chiedono stop agli sbarchi

Alfano: "Non c'è traccia di un nesso tra immigrazione e terrorismo"

New York, 19 feb. (askanews) - Per il momento "non c'è traccia reale di un nesso tra immigrazione e terrorismo". E' il ministro degli Interni Angelino Alfano a tentare di spegnere l'allarme acceso dalle indiscrezioni del Daily Telegraph, secondo cui lo Stato Islamico vuole usare la Libia per portare "il caos nel sud dell'Europa" infiltrando i suoi miliziani tra i migranti che lasciano le coste libiche a bordo di barconi diretti verso l'Italia.

Da Washington Dc, dove si trova per partecipare alla tre giorni dedicata alla lotta contro l'estremismo violento, il Ministro ha comunque invitato alla cautela: "Non si può escludere nulla e la pericolosità dei foreign fighters è l'imprevedibilità. E' cambiato il livello della sfida, è cambiato il livello della risposta e la capacità degli Stati di reagire".

In Italia, tuttavia, alcuni membri dell'opposizione chiedono di fermare gli sbarchi. "Non c'è altra soluzione che bloccare i barconi gestiti dai terroristi dell'Isis in Libia, perchè questa non è più una migrazione ma un atto apertamente ostile all'Italia e all'Europa, e sospendere Schengen", ha detto il presidente della Regione Veneto, il leghista Luca Zaia. Per il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri, "i sospetti sono diventati certezze. L'Isis è pronta a usare i barconi per infiltrare jihadisti tra i profughi. Respingere le navi carretta deve essere la prima immediata reazione del governo italiano di fronte alla minaccia fondamentalista".

Int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Dopo aver votato Leave i pentiti della Brexit già fanno ammenda sui social
Cultura
Per la passerella di Christo scatta la denuncia
M5S
Pizzarotti dice che è assurdo amministrare una città obbedendo a Casaleggio
Brexit
La petizione online per un nuovo referendum sulla Brexit supera il milione di firme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Farmaci, Molmed riceve ok condizionato CHMP per commercio Zalmoxis
Motori
Mazda, esordio europeo per la Mx-5 Retractable Fastback
Enogastronomia
Allegrini, il mercato mondiale non si ferma con la Brexit
Turismo
Parigi inaugura il primo hotel galleggiante sulla Senna
Lifestyle e Design
Biennale di architettura, visioni per la città postindustriale
Energia e Ambiente
Rinnovabili, Calenda firma DM su incentivi non fotovoltaico
Moda
Milano Moda, Pal Zileri punta sulla pelle stampata
Scienza e Innovazione
Tutte le novità di YouTube, nuove funzioni per chi crea i video
TechnoFun
Cyber security, le richieste delle compagnie tech al governo Usa