mercoledì 25 gennaio | 00:34
pubblicato il 01/dic/2016 20:19

Abuso credulità popolare non più reato, Grillo è salvo per scie chimiche e sirene (Renzi)

Il premier sul capo M5s che ha detto di volerlo denunciare

Abuso credulità popolare non più reato, Grillo è salvo per scie chimiche e sirene (Renzi)

Roma, 1 dic. (askanews) - "Beppe: l'abuso della credulità popolare non è più reato e questo ti salva sulle scie chimiche e sulle sirene nel Mediterraneo". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, nella registrazione di Otto e mezzo in onda stasera su La7, a proposito dell'annuncio di Beppe Grillo di voler denunciare Renzi per il fac-simile di scheda per il Senato. Afe/Int2

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Sony conferma che Il Volo era stato invitato dallo staff di Trump
Truffe
Sequestrati beni per 1 milione di euro all'ex deputato Genovese
La slavina
Hotel Rigopiano, recuperati altri 3 corpi (sono 12 le vittime accertate)
La slavina
Il bilancio aggiornato sul disastro al resort Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4