lunedì 23 gennaio | 05:39
pubblicato il 01/dic/2016 18:01

Sport e legalità, nuovo centro Boscariello a Scampia

Malagò:"Momento storico". Firmato protocollo con Interni e Difesa

Sport e legalità, nuovo centro Boscariello a Scampia

Roma, 1 dic. (askanews) - E' stato siglato oggi, nel Salone d'Onore del CONI, il protocollo d'intesa tra il CONI, il Ministero della Difesa, il Ministero dell'Interno e l'Agenzia del Demanio per il recupero della Caserma Boscariello, a Scampia, con una rigenerazione degli spazi urbani finalizzata a una riqualificazione anche di natura sportiva. La firma è stata apposta dal Presidente del CONI, Giovanni Malagò, dal Ministro degli Interni, Angelino Alfano, dal Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, e dal Direttore dell'Agenzia del Demanio, Roberto Reggi. Malagò ha sottolineato l'importanza dell'accordo legato a un progetto di ampio respiro, sportivo e sociale. "Giorno straordinario. Il mondo dello sport è molto riconoscente e grato a questo Governo per quello che ha fatto nei nostri confronti, per le promesse mantenute. Il progetto sarà realizzato attraverso il fondo Sport e Periferie, che ha trasferito al CONI la gestione di risorse importanti". Il concetto è stato approfondito dal Direttore dell'Agenza del Demanio, Roberto Reggi: "C'erano oltre 90 mila metri quadri a Scampia e abbiamo immaginato che potessero garantire un presidio di legalità, con concentrazione della Polizia di Napoli". Il Ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha utilizzato una efficace metafora per presentare il caso Scampia: "Ci sono due tipi sport, individuali e di squadra. Quando lo Stato decide di giocare collettivamente, e decide di fare squadra, fa anche gol. Scampia diventerà un polo di sicurezza dentro Napoli e accanto avrà una piccola cittadella dello sport". Per il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti: "Era un risultato che attendevamo da tempo, siamo felici di averlo raggiunto. In questa squadra dello Stato la Difesa gioca all'attacco. Siamo riusciti a trasformare l'attitudine consolidata, decidendo di rendere disponibile ciò che non serve più. Abbiamo messo a disposizione di tutti 400 beni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Tennis
Australian open, Roger Federer ai quarti di finale
Calcio
Serie A, Sesta vittoria consecutiva dell'Inter, Empoli ok
Tennis
Australian Open donne, Venus Williams ai quarti
Golf
Pga tour: un 59 lancia Adam Hadwin, Francesco Molinari 32mo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4