venerdì 29 luglio | 12:01
pubblicato il 18/feb/2014 15:55

Sochi 2014: pattinaggio figura, ecco la Kostner, il podio vale 2,75

Sochi 2014: pattinaggio figura, ecco la Kostner, il podio vale 2,75

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - Sul ghiaccio di Sochi e' l'ora di Carolina Kostner. Cresce l'attesa in vista della gara di pattinaggio femminile al via domani con il programma corto.

La campionessa azzurra, reduce dal bronzo conquistato agli Europei di Budapest, e' pronta a ''riconciliarsi'' con il ghiaccio olimpico per tornare a pattinare ''con il sorriso''.

L'obiettivo, soprattutto dopo il quarto posto della gara a squadre, e' la medaglia e i bookmaker internazionali lanciano l'azzurra: salire sul podio vale 2,75. Davanti a lei l'inossidabile Yu-Na Kim, che nel frattempo si e' presa un anno sabbatico e ha cambiato un paio di allenatori ma resta la campionessa olimpica in carica: il bis - fa sapere Agipronews - vale 1,90 sulla lavagna di SportYES. Piu' lontana la sua prima rivale, Mao Asada, argento quattro anni fa e pronta a chiudere in bellezza la carriera, visto che ha annunciato il ritiro al termine dei Giochi: il titolo olimpico e' a 5,00. Tra loro si piazza la giovanissima rivelazione Julia Lipnitskaia, 15 anni e un oro europeo appena conquistato: potra' contare sul tifo di casa ed e' a 2,50. Dietro questo terzetto si piazza Carolina Kostner: il sogno dell'oro olimpico vale 18,00. red/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Golf
Eurotour, Laporta secondo nella King's Cup
Altre sezioni
Salute e Benessere
Atleti, vincere con l'ipnosi: i consigli degli psicologi per Rio
Motori
Audi R8 Spyder V10, al via la prevendita in Italia
Enogastronomia
Minimalismo e creatività in cucina con Luigi Taglienti a Lume
Turismo
Eden Viaggi acquista Hotelplan Italia incluso il marchio Turisanda
Energia e Ambiente
Enel, Starace: ottimisti sui risultati, alziamo target 2016
Sostenibilità
Cooperazione, Braga: sviluppo ambientale cruciale per l'Africa
TechnoFun
Su Facebook arrivano i video di compleanno personalizzati
Scienza e Innovazione
Strage del bus di Avellino, la ricostruzione della polizia
Moda
Marta Marzotto, da mondina a dama dei salotti e musa di Guttuso