lunedì 20 febbraio | 05:59
pubblicato il 16/feb/2017 17:38

Radiato Doglioli, l'atleta che aggredì l'arbitro durante partita

La sentenza della Corte Sportiva d'Appello

Roma, 16 feb. (askanews) - La Corte Sportiva d'Appello di FIR, presieduta dall'avvocato Achille Reali, ha accolto il ricorso presentato dalla Procura Federale nei confronti della decisione del Giudice Sportivo del 14 dicembre 2016, che aveva inflitto al tesserato dei Rangers Rugby Vicenza Bruno Andres Doglioli un'interdizione di mesi 36 in relazione alla gara del Campionato Nazionale di Serie A dell'11 dicembre 2016 nel corso del match del campionato di Serie A tra Valsugana e Rangers Vicenza dello scorso 11 dicembre. L'atleta è stato radiato, come si legge nella sentenza "per aver aggredito, nel corso di un'azione di gioco, il direttore di gara la signora Maria Beatrice Benvenuti". L'arbitro ad oggi ancora non può tornare ad allenarsi e i tempi per un suo ritorno in campo sono ancora indefiniti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Golf
Eurotour: nel world super 6 Perth domina Brett Rumford
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia