domenica 26 giugno | 12:00
pubblicato il 28/ott/2015 12:59

Kickboxing, Glory torna in Italia: anche Petrosyan sul ring

La manifestazione venerdì 6 novembre al PalaIper di Monza

Kickboxing, Glory torna in Italia: anche Petrosyan sul ring

Roma, (askanews) - La grande kickboxing mondiale torna in Italia. Venerdì 6 novembre le stelle del famoso circuito internazionale di Glory infiammeranno il ring del PalaIper di Monza per la venticinquesima tappa della prestigiosa lega mondiale del genere. A fare il suo rientro nel circuito a distanza di due anni sarà anche Giorgio Petrosyan: "The Doctor" è pronto per tornare a scalare il ranking dei pesi medi in uno dei due match-clou della serata, quello contro il canadese Josh Jauncey.

Nel gotha planetario della kickboxing ci sarà anche l'olandese Robin Van Roosmalen, campione del mondo in carica e numero 1 del ranking di Glory, pronto a difendere primato e cintura nei 70 Kg.

Altri tre fighter italiani saliranno sul ring per accedere alla Card di Glory in America: Vittorio Iermano, Hosam Radwan e Stefano Bruno. In tutto si disputeranno 14 incontri con 26 fighters per 7 categorie di peso complessive, di cui 2 titoli mondiali e 3 Superfight.

Gli articoli più letti
Motori
MotoGp Assen, Dovizioso: "Fenomeni difficili da battere"
Motori
MotoGp Assen, Andrea Dovizioso in pole position su Rossi
Rio 2016
Pugilato, Guido Vianello si qualifica per Rio
Euro 2016
Candreva non recupera, out con la Spagna
Altre sezioni
Salute e Benessere
Farmaci, Molmed riceve ok condizionato CHMP per commercio Zalmoxis
Motori
Mazda, esordio europeo per la Mx-5 Retractable Fastback
Enogastronomia
Allegrini, il mercato mondiale non si ferma con la Brexit
Turismo
Parigi inaugura il primo hotel galleggiante sulla Senna
Lifestyle e Design
Biennale di architettura, visioni per la città postindustriale
Energia e Ambiente
Rinnovabili, Calenda firma DM su incentivi non fotovoltaico
Moda
Milano Moda, Pal Zileri punta sulla pelle stampata
Scienza e Innovazione
Tutte le novità di YouTube, nuove funzioni per chi crea i video
TechnoFun
Cyber security, le richieste delle compagnie tech al governo Usa