domenica 19 febbraio | 15:11
pubblicato il 13/gen/2017 18:55

Da domani al via la Coppa d'Africa 2017

Algeria, Costa d'Avorio e Ghana le favorite

Da domani al via la Coppa d'Africa 2017

Roma, 13 gen. (askanews) - Solo poche ore al via all'edizione 2017 della Coppa d'Africa che si disputerà in Gabon, da domani 14 gennaio fino al 5 febbraio, giorno della finalissima. Lo stato africano ospitante è stato già teatro dell'edizione del 2014 insieme alla Guinea Equitoriale e sarà impegnata anche nel match inaugurale delle 17 (ora italiane) contro la Guinea-Bissau. L'altro match di giornata è Burkina Faso-Camerun, in programma alle 20 che chiuderà il girone A. Tra le favorite della competizione c'è senz'altro l'Algeria che è inserita in un girone complicato (quello B) insieme ad altre due favorite come Senegal e Tunisia, con lo Zimbawe che proverà a rubare punti alle avversarie. Fari puntati anche sulla detentrice della Coppa, la Costa d'Avorio che nel raggruppamento C, sfiderà il Togo, il Marocco e la Repubblica Democratica del Congo. Nel girone D invece, la finalista della scorsa edizione, il Ghana che riproverà l'assalto alla coppa, ma dovrà vedersela contro il Mali, Uganda e il forte Egitto (guidato dal calciatore della Roma Salah). A sfidarsi per i quarti di finale saranno le prime due di ogni girone, fino alla finalissima del 5 febbraio allo stade d'Angondjédi a Libreville.

Tante le stelle che scenderanno in campo in questa edizione, a cominciare dai padroni di casa del Gabon che si affidano all'attaccante del Borussia Dortmund Pierre-Emerick Aubameyang per provare a mettere per la prima volta le mani sul trofeo. Qualità della rosa elevata anche per l'Algeria che avrà a disposizione il calciatore africano dell'anno Riyad Mahrez, in forza al Leicester, e i bomber Hillal Soudani e Slimani. Ma anche in mezzo al campo la qualità non manca, da Guedioura del Watford a Bentaleb dello Schalke fino a Faouzi Ghoulam del Napoli. Il Ghana, guidato dall'ex allenatore del Chelsea Avram Grant punterà sui fratelli Ayew, Atsu (Newcastle) e Amartey (Leicester) oltre a Gyan Asamoah, ex di Udinese e Sunderland. La Costa d'Avorio anche se campione in carica dovrà fare a meno di tanti campioni: da Yaya Tourè, Kolo Tourè, a Drogba fino a Gervinho, mentre potrà contare su l'ex Chelsea Kalou o Wilfried Bony, Wilfried Zaha, attaccante del Crystal Palace, ed Eric Bailly, difensore voluto fortemente da Mourinho al Manchester City, oltre all'atalantino Kessiè. Ha le carte in regola per puntare al bersaglio grosso anche il Senegal, che vanta nelle sue fila diversi giocatori protagonisti in Europa, dall'attaccante del Liverpool Sadio Mane' al centrale del Napoli Kalidou Koulibaly.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia