lunedì 16 gennaio | 16:18
pubblicato il 19/ott/2016 07:58

Allegri si gode la Juve: "L'importante era vincere"

"Gran parte del merito è di Buffon e delle sue parate"

Allegri si gode la Juve: "L'importante era vincere"

Roma, 19 ott. (askanews) - "L'importante era vincere e lo abbiamo fatto: 3 partite di Champions, 7 punti 0 gol subiti. Gran parte del merito è di Buffon e delle sue parate". Parola di Massimiiano Allegri che si gode il successo a Lione "Nel primo tempo abbiamo giocato troppo poco in verticale, per fortuna nel secondo tempo ci ha pensato l'arbitro a darci una svegliata e a darci più campo e spazio per giocare meglio a calcio", facendo riferimento all'espulsione di Lemina al 9' della ripresa. "Cosa deve fare Cuadrado per giocare titolare? In quel ruolo ho tre giocatori, le partite si vincono anche al 70° e se magari lo facevo giocare dall'inizio al 70° mi avrebbe chiesto il cambio". Ora testa al Milan.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Golf
Pga tour, Justin Thomas straordinario vince a suon di record
Coni
In un libro la grande avventura dello sport fiumano
Motori
La McLaren si presenterà il 24 febbraio, come la Ferrari
Motori
La Sauber F1 ufficializza ingaggio di Pascal Wehrlein
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow