martedì 28 febbraio | 04:45
pubblicato il 19/ott/2016 07:58

Allegri si gode la Juve: "L'importante era vincere"

"Gran parte del merito è di Buffon e delle sue parate"

Allegri si gode la Juve: "L'importante era vincere"

Roma, 19 ott. (askanews) - "L'importante era vincere e lo abbiamo fatto: 3 partite di Champions, 7 punti 0 gol subiti. Gran parte del merito è di Buffon e delle sue parate". Parola di Massimiiano Allegri che si gode il successo a Lione "Nel primo tempo abbiamo giocato troppo poco in verticale, per fortuna nel secondo tempo ci ha pensato l'arbitro a darci una svegliata e a darci più campo e spazio per giocare meglio a calcio", facendo riferimento all'espulsione di Lemina al 9' della ripresa. "Cosa deve fare Cuadrado per giocare titolare? In quel ruolo ho tre giocatori, le partite si vincono anche al 70° e se magari lo facevo giocare dall'inizio al 70° mi avrebbe chiesto il cambio". Ora testa al Milan.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Zamparini: "Mi dimetto da presidente del Palermo, mollo tutto"
F1
Test Barcellona: primo Hamilton, ma Vettel è subito dietro
Golf
Pga tour, Honda classic a Rickie Fowler, Molinari 14mo
F1
Valtteri Bottas: "Guidare una Mercedes è soddisfazione enorme"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech