sabato 10 dicembre | 15:32
pubblicato il 11/feb/2016 18:42

Aia e arbitro Rizzoli querelano il giornalista Paolo Liguori

Affermazioni diffamatatorie durante la trasmissione 'Tiki Taka'

Aia e arbitro Rizzoli querelano il giornalista Paolo Liguori

Roma, 11 feb. (askanews) - L'Associazione italiana arbitri querela il giornalista Paolo Liguori per le "affermazioni diffamatorie" espresse nel corso del programma tv "Tiki Taka". A confermare la notizia è lo stesso presidente dell'Aia, Marcello Nicchi che chiederà ai suoi legali di : "promuovere ogni più opportuna azione giudiziaria a tutela dell'immagine e della reputazione dell'intera categoria arbitrale e dei suoi singoli componenti nei confronti del giornalista Paolo Liguori". "Anche l'arbitro internazionale Nicola Rizzoli, a titolo personale, ha posto in essere la medesima iniziativa di tutela legale" ha concluso Nicchi. Nella puntata del 9 febbraio di "Tiki Taka", Paolo Liguori aveva attaccato il sistema aribtrale e l'arbitro Rizzoli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Riforma Champions dal 2018/19: l'Italia riavrà 4 squadre
Golf
Eurotour, a Hong Kong gran recupero di Edoardo Molinari, ottavo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina