Header Top
Logo
Martedì 11 Agosto 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Alessia Nobilio concede il bis nel campionato nazionale femminile

colonna Sinistra
Venerdì 24 luglio 2020 - 21:28

Alessia Nobilio concede il bis nel campionato nazionale femminile

Seconda vittoria stagionale dopo il Portogallo
Alessia Nobilio concede il bis nel campionato nazionale femminile

Roma, 24 lug. (askanews) – Alessia Nobilio, milanese, 19 anni da compiere, portacolori del Golf Club Ambrosiano, ha aggiunto un’altra perla al suo nutrito palmarès di vittorie imponendosi con 279 (72 68 69 70, -9) colpi, per il secondo anno consecutivo, nel Campionato Nazionale Femminile/Trofeo Isa Goldschmid, dedicato a una giocatrice icona del golf italiano al quale ha dato tanto lustro anche in campo internazionale, così come il fratello Franco Bevione.

Sull’impegnativo percorso del Royal Park G&CC I Roveri (par 72). a Druento (TO), la Nobilio ha preso il comando dopo il secondo giro e poi ha respinto gli attacchi delle avversarie (tutte giocatrici del giro azzurro nelle prime posizioni) e, in particolare, di Caterina Don (La Margherita), che dopo tre turni la tallonava a un colpo, ma la vincitrice ha tenuto alto il ritmo con un 70 (-2), miglior parziale del turno, e non le ha concesso spazio aumentando il divario. A sei colpi, con 285 (-3) Lucrezia Rossettin (Rapallo) e Virginia Bossi (Tolcinasco), che era stata al vertice dopo un giro, quindi con 287 (-1) Alessandra Fanali (Marco Simone),

E’ la seconda vittoria stagionale della Nobilio che a febbraio ha fatto suo in Portogallo il 90° Portuguese International Ladies Amateur Championship. Tra i suoi successi un titolo mondiale a squadra (World Junior Girls Championship) e due Campionati Europei Girls con il team azzurro

Si è giocato a porte chiuse osservando attentamente le distanze sociali e le rigide norme di sicurezza emanate dalla Federazione Italiana Golf per l’emergenza sanitaria.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su