Header Top
Logo
Lunedì 28 Settembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Al via il 4° Cpa Golf Challange sui green di Zoate (Mi)

colonna Sinistra
Lunedì 22 giugno 2020 - 18:11

Al via il 4° Cpa Golf Challange sui green di Zoate (Mi)

Successo con 112 partecipanti
Al via il 4° Cpa Golf Challange sui green di Zoate (Mi)

Roma, 22 giu. (askanews) – Parte sotto i migliori auspici il 4° CPA Golf Challenge Trofeo Caloni – Coppa AutoVanti. Sui green di Zoate (Mi), per la prima gara, in una splendida giornata di sole domenica 21 giugno si sono presentati ben 112 giocatori. Tra loro Cristiano Berlanda, atleta paralimpico FIG e ambasciatore della European Golf Disabled Association (EDGA).

“Da iniziative come questa si capisce quanto il golf possa essere importante per aiutare in modi diversi molte persone a vivere meglio. So per certo che Federazione Italiana Golf ha investito molto nella direzione dello sport legato alla solidarietà, anche in ambito oncologico a beneficio di una platea vasta. Complimenti a Cancro Primo Aiuto e in bocca al lupo per le prossime gare”, ha detto Berlanda.

Solidarietà vera quella che si è concretizzata anche con questa gara. Infatti, con i proventi della manifestazione di domenica 21 giugno, Cancro Primo Aiuto donerà un’automobile di servizio all’ATS Città Metropolitana di Milano per il trasporto dei malati a visite ed esami. “In questo gesto concreto c’è il significato del circuito di golf che la nostra associazione porta avanti per il quarto anno – ha sottolineato Walter Pennetta, consigliere di Cancro Primo Aiuto Onlus – ed è veramente un piacere constatare una partecipazione così numerosa e soprattutto attenta”.

Bello e in perfette condizioni, a detta di tutti, il campo del Circolo di Campagna Golf Club Zoate, dove il CPA Golf Challenge è approdato per la prima volta: «Un piacere da parte nostra diventare un punto di approdo di questo circuito benefico di golf e fare nel possibile la nostra parte; le porte del nostro Circolo sono aperte e arrivederci al prossimo anno», ha affermato Maria Corvini, presidente del G.C. Zoate.

Passando alla gara, molto partecipata, si sono distinti Giacomo Bianchi Alberici con il primo lordo e Stefano Centemeri con il primo netto di prima categoria e il nearest to the pin alla buca 3. A Gianni Giudici il premio nearest to the lay shot, una novità di quest’anno, con mt 2,06 alla buca 14.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su