Header Top
Logo
Lunedì 17 Febbraio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Golf, Alessia Nobilio stravince in Portogallo

colonna Sinistra
Sabato 1 febbraio 2020 - 17:30

Golf, Alessia Nobilio stravince in Portogallo

Successo nel Portuguese International Ladies Amateur Championship
Golf, Alessia Nobilio stravince in Portogallo

Roma, 1 feb. (askanews) – Alessia Nobilio ha dominato nel 90° Portuguese International Ladies Amateur Championship dove si è imposta con 273 (67 69 69 68, -15) colpi, ben otto di vantaggio sulla spagnola Carolina Lopez-Chacarra (281, -7).

Sul percorso del Montado Golf Resort (par 72), a Palmela in Portogallo, è stato un autentico trionfo azzurro con le italiane che hanno fatto doppietta vincendo anche la Nations Cup (con il trio composto dalla stessa Nobilio, da Francesca Fiorellini e da Carolina Melgrati) e con la presenza tra le top ten di Carolina Melgrati e di Francesca Fiorellini, settime con 285 (-3) e quest’ultima rinvenuta dalla 18ª piazza con un 66 (-6), miglior parziale del turno, e di Matilde Innocenti Angelini, nona con 286 (-2).

E’ la terza vittoria all’estero nell’arco di dodici giorni delle giocatrici azzurre, che hanno iniziato l’anno in maniera travolgente, dopo quelle negli Stati Uniti siglate da Benedetta Moresco (Annika Invitational) e da Alessandra Fanali (Tri Match in the Desert). Successi che premiano anche il lavoro della Federazione Italiana Golf impegnata nello sviluppo del movimento femminile attraverso il progetto “Golf è donna”.

Alessia Nobilio, milanese, 19 anni da compiere, ha aggiunto un’altra perla al suo nutrito palmares di vittorie, mettendo un punto fermo sul torneo con i sette colpi di vantaggio presi dopo il terzo giro. Nel quarto non ha dato possibilità di reazione alle avversarie tenendo alto il ritmo con una prestazione impeccabile che ha prodotto un 68 (-4) con quattro birdie senza bogey. Le azzurre sono state assistite dall’allenatore Stefano Soffietti.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su