Header Top
Logo
Lunedì 16 Dicembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Eurotour: a Dubai vince Jon Rahm e diventa numero 1 in Europa

colonna Sinistra
Domenica 24 novembre 2019 - 16:18

Eurotour: a Dubai vince Jon Rahm e diventa numero 1 in Europa

Ha battuto in un emozionante finale Tommy Fleetwood
Eurotour: a Dubai vince Jon Rahm e diventa numero 1 in Europa

Roma, 24 nov. (askanews) – Autentica impresa di Jon Rahm, vincitore con 269 (66 69 66 68, -19) colpi del DP World Tour Championship, ottavo e ultimo evento delle Rolex Series, che ha chiuso la stagione dell’European Tour e che lo ha incoronato numero uno in Europa, succedendo a Francesco Molinari. In un giro finale emozionante, combattuto, con gran gioco e ricco di emozioni, lo spagnolo ha avuto ragione per un colpo di Tommy Fleetwood (270, -18), rinvenuto di prepotenza nelle ultime sette buche a suon di birdie (cinque). Rahm, raggiunto dall’inglese, si è trovato a dover tirare sulla 18ª buca un putt per il birdie che valeva cinque milioni di dollari, tre milioni di prima moneta (premio più alto per una gara in assoluto nel mondo) su un montepremi di otto milioni di dollari, il più cospicuo del circuito, più altri due milioni di dollari di bonus per la Race to Dubai (ordine di merito). E lo ha imbucato da circa due metri dopo una magistrale uscita da un bunker.

Tre gli azzurri in gara con Guido Migliozzi che ha ottenuto un lusinghiero 16° posto (283 – 73 70 68 72, -5), al termine di un’ottima prima stagione sul tour, e con Francesco Molinari 40° con 289 (69 76 71 73, +1), e Andrea Pavan, 49° con 297 (77 74 71 75, +9).

Jon Rahm, 25enne di Barrika con sei successi sull’European Tour (unico con quattro nelle Rolex Series istituite nel 2017) e tre sul PGA Tour, è il secondo spagnolo a vincere la money list sul circuito dopo Severiano Ballesteros. “Sento che vorrei piangere per l’emozione” ha detto Rahm a caldo. “Avevo tanti colpi di vantaggio, ma mi sono ritrovato a dover imbucare l’ultimo putt per vincere”.

Gli azzurri – Guido Migliozzi ha recuperato gradatamente posizioni dopo aver iniziato al 33° posto. Nel giro finale si è espresso con un 72 (par) frutto di tre birdie e di tre bogey. Francesco Molinari e Andrea Pavan hanno probabilmente risentito di una stagione sicuramente logorante. Il torinese, penalizzato da un 76 (+4) nel secondo turno, ha girato in 73 (+1) con cinque birdie, quattro bogey e un doppio bogey, e Andrea Pavan ha messo insieme due birdie e cinque bogey per il 75 (+3).

EDGA Dubai Finale a George Groves – Il britannico George Groves ha vinto l’EDGA Dubai Finale. Lo scozzese Robert MacIntyre, 23enne di Oban, ha ricevuto il “Rookie of The Year Award”, che designa il miglior debuttante della stagione.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su