Header Top
Logo
Venerdì 18 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Domani la Azzurri Partner Cup, in campo nazionale di Poste Italiane

colonna Sinistra
Venerdì 27 settembre 2019 - 18:10

Domani la Azzurri Partner Cup, in campo nazionale di Poste Italiane

Ha vinto la scorsa edizione in finale contro la Fiat
Domani la Azzurri Partner Cup, in campo nazionale di Poste Italiane

Firenze, 27 set. (askanews) – Si gioca domani, sabato 28 settembre, la terza edizione della “Azzurri Partner Cup”, il torneo organizzato dalla Federcalcio per le squadre delle aziende “Top Sponsor” della Nazionale italiana di calcio. Sui campi del Centro tecnico federale di Coverciano, la nazionale di Poste Italiane si presenta come detentrice del trofeo conquistato lo scorso anno superando in finale i campioni uscenti della FIAT, piegati ai rigori dopo una gara emozionante e avvincente.

In occasione della premiazione della seconda edizione, avvenuta a Roma il 16 ottobre (alla presenza del Ct azzurro Roberto Mancini), Giuseppe Lasco – vice direttore generale di Poste Italiane – aveva annunciato l’intenzione di creare una vera e propria rappresentativa aziendale, come canale attraverso il quale creare lo spirito di squadra e di aggregazione tra i colleghi e per veicolare all’esterno messaggi concreti di sostegno e di vicinanza al territorio.

L’invito a partecipare a questa nuova avventura calcistica è stato rivolto a tutti i dipendenti dell’Azienda tesserati in società di calcio dilettantistiche. Sono state 621 le iscrizioni raccolte sulla Intranet aziendale e 61 i colleghi che hanno partecipato all’ultima giornata di provini che si è tenuta a Roma.

A selezionare i trenta giocatori della rosa definitiva e a guidare la squadra è stato chiamato Angelo Di Livio, campione della Juventus e della nazionale italiana. Attraverso le attività della Nazionale di calcio, Poste Italiane ha voluto moltiplicare le occasioni per finalizzare iniziative di solidarietà e vicinanza ai territori, interpretando in una chiave popolare e divertente la sua vocazione di azienda socialmente responsabile.

L’esordio della nazionale è avvenuto lo scorso 31 marzo nella città di Fano in occasione dell’evento di beneficenza “Insieme per l’autismo”. Grazie alla partita giocata contro la Nazionale Cantanti è stato possibile contribuire alla raccolta fondi a favore della TMA Onlus, cooperativa sociale che si occupa di assistenza terapeutica alle persone colpite da disturbo dello spettro autistico.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su