Header Top
Logo
Domenica 15 Settembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Italian pro tour, David Carey a tempo di record

colonna Sinistra
Giovedì 5 settembre 2019 - 20:10

Italian pro tour, David Carey a tempo di record

L'irlandese ha realizzato uno straordinario 57, undici sotto par.
Italian pro tour, David Carey a tempo di record

Roma, 5 set. (askanews) – David Carey, che ha realizzato uno spettacolare score record di 57 colpi, undici sotto par, è al comando dopo il primo giro del Cervino Open, torneo in calendario nell’Italian Pro Tour Banca Generali Private e nell’Alps Tour, che si sta svolgendo a Cervinia, sul percorso del Golf Club Cervino (par 68), uno dei campi più alti d’Europa a 2.050 metri sul livello del mare.

Il leader precede di quattro colpi il francese Anthony Renard e lo spagnolo Angel Hidalgo Portillo (61, -7) e sono subito dietro, quarti con 63 (-5) tre degli azzurri indicati tra i favoriti: Edoardo Raffaele Lipparelli, leader dell’ordine di merito, Enrico Di Nitto, numero tre, e Luca Cianchetti, tutti già vincitori in stagione.

David Carey, 23 anni, quattro top ten nelle ultime due stagioni di Alps Tour, ha realizzato il suo eccezionale punteggio abbassando di due colpi il precedente primato del circuito di 59 ottenuto da Jean-Luc Burnier (Sestrieres Open, 2007), Michael Bush (Cervino Open, 2013) e da Julien Clement (Vigevano Open, 2016), tutti in Italia.

“E’ ovviamente la miglior performance della mia carriera e non ho mai avuto bisogno di così pochi putt in passato. Non ho obiettivi particolari per quest’anno, a parte la Qualifying School. Domani? Devo solo pensare a divertirmi: se andrà nuovamente come oggi tanto meglio, altrimenti sarà un giro normale come i numerosi altri che ho già effettuato. Dedico questo exploit alla mia famiglia. Campo e green sono perfetti e ritengo sia un onore poter giocare in tali condizioni e con lo splendido panorama del Cervino”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su