Header Top
Logo
Giovedì 21 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Giochi 2026, cresce consenso svedesi per candidura Stoccolma-Are

colonna Sinistra
Sabato 16 marzo 2019 - 16:03

Giochi 2026, cresce consenso svedesi per candidura Stoccolma-Are

Sondaggio commissionato dal Cio: 55% sì, 17% no, 28% neutrali
Giochi 2026, cresce consenso svedesi per candidura Stoccolma-Are

Milano, 16 mar. (askanews) – Nonostante il ministro svedese per la Cultura e lo Sport, Amanda Lind, abbia evitato ieri di dare garanzie sull’appoggio del governo alla candidatura di Stoccolma-Are all’organizzazione dei Giochi olimpici invernali del 2026, cresce tra i connazionali il consenso nei confronti della sfida olimpica. Lo rivela l’esito di un sondaggio commissionato dal Cio, secondo il quale il 55% degli svedesi è favorevole, il 17% contrario e il 28% neutrale. Lo hanno riferito i promotori della candidatura svedese, che si contende i Giochi con Milano-Cortina, nell’ultima giornata di presenza in Svezia della Commissione di valutazione del Comitato olimpico internazionale per i Giochi del 2026, presieduta dal romeno Octavian Morariu. La stessa Commissione sarà in Italia dal 2 al 6 aprile per un sopralluogo analogo.

“Questa è la prova che sempre più persone stanno prendendo atto della novità di organizzare le Olimpiadi e le Paralimpiadi senza gravare sui contribuenti. Mostra anche quello che sappiamo dalla campagna di candidatura, cioè che il supporto per le Olimpiadi e le Paraolimpiadi invernali in Svezia sta crescendo ogni giorno” ha commentato il presidente del comitato di candidatura, il velista Richard Brisius, sul sito stockholm-are2026.com. Il sondaggio, realizzato da Publicis Media attraverso 2.443 interviste condotte durante il periodo 7-19 febbraio 2019, mostra un aumento dei “sì” e una diminuzione dei “no”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su