Header Top
Logo
Giovedì 21 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Paris Jackson difende il padre Michael dalle accuse di abusi

colonna Sinistra
Venerdì 15 marzo 2019 - 11:55

Paris Jackson difende il padre Michael dalle accuse di abusi

L'uscita di Leaving Neverland ha provocato un terremoto
Paris Jackson difende il padre Michael dalle accuse di abusi

Roma, 15 mar. (askanews) – Paris Jackson difende pubblicamente il padre Michael dalle accuse di abuso. La ventenne ne ha parlato all’indomani della distribuzione di Leaving Neverland, un documentario in cui due uomini accusavano Jackson di abusare sessualmente di loro da bambini. “Non è il mio ruolo e non c’è nulla che io possa dire che non sia già stato detto”. Inizialmente Paris Jackson era rimasta un po’ fredda alle sollecitazioni di commento dopo la messa in onda di Leaving neverland, poi ha elogiato il cugino Taj Jackson, che ha condotto una campagna mediatica contro il documentario e sta raccogliendo fondi per un controfilm. “Taj sta facendo un lavoro perfetto”, ha detto Paris. “Lo sostengo ma non è il mio ruolo. Ai fan su Twitter ha risposto: “Pensate davvero che sia possibile cancellare il suo nome? Credete ne abbiano anche una sola possibilità?” Leaving Neverland racconta le storie di Wade Robson e James Safechuck amici di Jackson da bambini e poi secondo l’accusa sottoposti a anni di abusi. La Fondazione che fa capo a Michael Jackson ha risposto chiamando gli accusatori “spergiuri” e “ammessi bugiardi”. Tuttavia, molti sono stati influenzati dalla loro testimonianza. Le stazioni radio in Australia e Canada hanno messo in blacklist le canzoni di Jackson e i creatori di The Simpsons hanno cancellato l’ episodio in cui la star ha fatto un cameo. L’etichetta di moda Louis Vuitton ha anche annunciato che sta rimuovendo gli abiti a tema di Michael Jackson da una nuova collezione sulla scia del documentario.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su