Header Top
Logo
Lunedì 16 Luglio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Scandalo presidente, Federazione mondiale chiude conti UBS

colonna Sinistra
Mercoledì 14 febbraio 2018 - 11:24

Scandalo presidente, Federazione mondiale chiude conti UBS

Kirsan Ilyumzhinov accusato di aver fatto affari con Assad
Scandalo presidente, Federazione mondiale chiude conti UBS

Roma, 14 feb. (askanews) – La Federazione mondiale di scacchi (Fide) ha annunciato di aver chiuso tutti i suoi conti nella banca svizzera UBS in seguito allo scandalo che ha investito il suo presidente, il milionario russo Kirsan Ilyumzhinov. Questi nel novembre del 2015 fu sottoposto a sanzioni statunitensi con l’accusa di fare affari con il regime siriano di Bashar al Assad. Secondo il Telegraph UBS avrebbe proceduto alla chiusura dopo aver “perso la pazienza” di fronte all’incapacità della federazione di allontanare dal suo incarico Kirsan Ilyumzhinov. Il milionario russo avrebbe anche annunciato l’idea di dimettersi dalla Federazione internazionale di scacchi ma ad oggi nessun passo formale è stato ancora compiuto. In una lettera pubblicata sul sito della Fide e firmata dal tesoriere dell’organizzazione Adrian Siegel, Ilyumzhinov viene individuato come principale responsabile della chiusura dei conti bancari nella banca UBS. Ilyumzhinov è stato presidente per 17 anni della repubblica di Kalmykia, piccola regione russa a maggioranza buddista, è ha investito milioni di euro per fare della zona una capitale mondiale di scacchi. Nel 2010 disse in televisione di avere incontrato gli alieni a bordo di una navicella spaziale.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su